Milan, Pastore: “Chukwueze, energie limitate: guardate queste due partite”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervenuto a Cronache di Spogliatoio, Giuseppe Pastore ha parlato delle ultime partite di Samuel Chukwueze con la maglia del Milan

Nelle ultime due partite di campionato giocate dal Milan contro Fiorentina e Lecce, entrambe da titolare, il nigeriano Chukwueze ha mostrato qualche segnale positivo dopo una deludente prima parte di stagione. Intervenuto a Cronache di Spogliatoio durante la trasmissione “Fontana di Trevi“, Giuseppe Pastore ha parlato delle recenti prestazioni di Samuel Chukwueze con la maglia del Milan.

Le parole di Pastore dopo Milan-Lecce

“Chukwueze sta diventando ottimo nelle gare in corsa perché dura mezz’ora il nigeriano. La prima mezz’ora di Chukwueze col Lecce era imprendibile, poi inizia a calare. E’ molto meglio che due mesi fa. Anche quando giocava male, per esempio a Monza quando è partito titolare, o in altre gare, Chukwueze ha sempre un ottimo approccio alla partita, almeno a livello di giocata, anche a Firenze primo tempo molto meglio del secondo, poi però lentamente si affievolisce perché forse non ha la gestione delle energie, della titolarità che non ha praticamente mai sperimentato quest’anno”.

Ultime news

Notizie correlate