Milan, chi è Ermedin Demirovic: carriera e numeri nel segno di Dzeko

I più letti

L’ultima idea del Milan è Ermedin Demirovic: una carriera in crescendo e diverse coincidenze con quella di Edin Dzeko

Il nome nuovo accostato al Milan nelle ultime ore è quello di Ermedin Demirovic. Lo stallo nella trattativa per Zirkzee ha portato i rossoneri a riprendere in considerazione vecchi profili e a sondarne di nuovi. Uno di questi è proprio Demirovic, profilo individuato dal Milan e perfettamente in linea con i parametri richiesti da Paulo Fonseca. Una punta centrale giovane, capace di giocare anche sugli esterni oppure sulla trequarti. Fisico, rapido e tecnico: un attaccante completo. Ciò che più colpisce è l’incredibile insieme di coincidenze che lega la sua carriera a quella di Edin Dzeko.

Una valida alternativa

Demirovic è un attaccante centrale classe 1998. Bosniaco, ma nato in Germania, inizia la carriera nelle giovanili dell’Amburgo e del Lipsia. Cresce calcisticamente nella prima squadra dell’Alaves, o almeno ci prova. Gli spagnoli non credono mai in lui e lo girano continuamente in prestito: Sochaux, Almeria e San Gallo nell’ordine. Successivamente il passaggio a titolo definitivo al Friburgo. In quegli anni era considerato un predestinato sia per il talento che per il trasferimento che per molti aspetti ricordava quello di uno dei bosniaci più illustri: Edin Dzeko. Entrambi arrivano in Bundesliga a 22 anni dopo aver realizzato 13 gol nella stagione precedente. Numeri uguali che continuano, anche il prezzo del cartellino è identico: 4 milioni pagati sia dal Wolfsburg per Dzeko che dal Friburgo per Demirovic. Con i rossoneri saranno 69 le presenze totali e 8 gol realizzati. Nel 2022 passa all’Augusta a titolo gratuito. Qui i numeri realizzativi crescono, attirando l’attenzione del Bayern Monaco e del Milan. Nell’ultimo hanno è andato in doppia cifra sia per numero di gol (15) che di assist (10).

Ultime news

Notizie correlate