Non c’è abbastanza Milan nella Top 11 di sempre di ChatGPT

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Quanto Milan c’è nella formazione di ChatGPT? Ecco l’undici più forte di tutti i tempi considerando principalmente i trofei vinti, anche se è impossibile accontentare tutti.

La “notizia” è stata rilanciata da diversi giornali, online e cartacei, autorevoli e non. Il tema è il classico gioco quasi infantile, certamente divertente quanto intrinsecamente inutile in qualsiasi discorso calcistico più o meno serio: la migliore formazione di tutti i tempi. Secondo ChatGPT, il Milan, ve lo diciamo subito, è rappresentato degnamente, ma forse meno di quanto dovrebbe.

In questo caso, però, BeinSport ha posto l’annosa questione a Chat GPT, intelligenza artificiale tra le più chiacchierate dell’ultimo periodo. La risposta, come sempre, appare deludente e la “macchina”, rea di aver assemblato un dream team in base ai trofei vinti, più che alla posizione in campo o all’effettivo talento, è stata avvolta dalle critiche. Lungi da me difendere la terribile AI, ma in fondo è giusto chiedersi: è possibile trovare una risposta che non desti scandali e critiche alla domanda “Qual è secondo te la squadra più forte di tutti i tempi”? Probabilmente no, nemmeno se la domanda è: “Bobo, gli undici giocatori più forti che tu hai giocato“.

Il Milan nella formazione secondo ChatGPT

Partiamo dal 4-2-4 di Mister Chat GPT, che non esitiamo a definire certamente di ispirazione zemaniana. In porta Yashin (che, evidentemente, supera i colleghi Buffon e Casillas soprattutto grazie al Pallone d’Oro del 1963), nonostante i pochi video presenti in rete che ne testimonino la leggendaria grandezza. In difesa, tranquilli, ci sono dei milanisti: Cafu e Maldini, che effettivamente tra Champions League e Mondiali vinti proprio non possono mancare. Con loro, Beckenbauer è preferito a Baresi, Roberto Carlos è il terzino sinistro (ma non batterà molti calci di punizione, vista la qualità a centrocampo e in attacco). Non aspettatevi terzini particolarmente offensivi e fluidificanti, il centrocampo è decisamente a trazione anteriore: la mediana Xavi-Zidane non appare particolarmente solida e adatta a schermare la difesa. A questo punto, Chat GPT esagera in attacco: Ronaldo e Messi come ali, Maradona e Pelè punte centrali. Una squadra certamente non difensiva, ma sicuramente pronta a fare sempre un gol in più rispetto all’avversario. Riassumendo:

Dream Team, 4-2-4: Yashin; Cafù, Maldini, Beckenbauer, Roberto Carlos; Xavi, Zidane; Messi, Maradona, Pelè, Ronaldo. All: ChatGPT

Impossibile accontentare tutti?

Il punto centrale della questione è: stilare una formazione ideale con il miglior undici di tutti i tempi è impossibile. Si può fare secondo un criterio, un’ispirazione, ma è impossibile trovare una risposta oggettiva a una domanda tanto complessa. Chat GPT ha deciso di rispondere usando il criterio dei trofei vinti, evidentemente: nella sua formazione ci sono 12 mondiali vinti e 15 palloni d’oro, difficile fare di meglio. Per noi tifosi del Milan, naturalmente, escludere Baresi, Gullit, Pirlo, Van Basten, Ibrahimovic appare un insulto e, in fondo, anche Gattuso potrebbe servire per fare un po’ di legna a centrocampo. Per un interista, invece, escludere il Fenomeno sarebbe un’autentica bestemmia (e basta, non penso ce ne possano essere altri, temo). Forse, una domanda più interessante (da fare a ChatGPT e non solo) riguarda la miglior formazione che effettivamente ha giocato almeno una partita di calcio insieme. Ecco, in questo caso la situazione cambia: niente più giocatori da adattare in posizioni inconcepibili, niente più accostamenti tra giocatori di epoche diverse. Tutto ruota attorno al peso nella storia del calcio, alla capacità di rivoluzionare il gioco più bello del mondo e divertire miliardi di tifosi in giro per il Mondo: certamente criteri più sensati. Con tutto il rispetto per il Barcellona di Guardiola o il più recente Real di Zidane, secondo voi la miglior squadra di tutti i tempi è il Milan di Sacchi, il Milan di Capello o il Milan di Ancelotti? Senza dimenticarsi dell’Inter del Triplete… scherziamo, ovviamente, quello non lo considererebbe neanche la peggior intelligenza artificiale.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

milan chatgpt top 11

Ultime news

Notizie correlate