Milan, Cardone: “Zoccolo italiano fondamentale” Poi va su Pioli

I più letti

In diretta esclusiva ai microfoni di Radio Rossonera, l’ex Milan Giuseppe Cardone ha parlato della scelta del nuovo allenatore

Giuseppe Cardone, ex giocatore del Milan, ha parlato a Lunch Press, in diretta esclusiva sul canale Youtube di Radio RossoneraTiene il banco la questione riguardante il nuovo allenatore, tra i tanti profili sondati e analizzati. Secondo Cardone è importante che sia italiano, perché avere uno zoccolo duro della propria nazionalità rende la squadra spesso vincente.

Lo zoccolo italiano

Io credo che ogni società seria abbia degli obiettivi e li condivida con l’allenatore, senza che noi ne siamo a conoscenza. Se sono stati raggiunti allora è giusto continuare insieme, ma per obiettivi non si intendono solo i risultati e quest’anno ho visto meno compattezza di squadra rispetto agli anni scorsi.”

I nomi sono tanti. Io ne sceglierei in generale uno italiano, non perché gli stranieri non vadano bene, ma perché lo zoccolo duro di una società vincente spesso è della stessa nazionalità. Mi orienterei su un profilo italiano.”

Se i giocatori non capiscono il valore del derby è grave. Ritorno sullo zoccolo duro: anche alcuni stranieri da tanto tempo in Italia poi ne fanno parte, non devono essere per forza Italiani. Il Milan in passato è stato un grande riferimento, ora meno, ma non vuol dire che non lo possa ritornare.”

Ultime news

Notizie correlate