Milan, Camarda: “Primo gol, solo istinto. Ho già in testa il prossimo obiettivo”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Le parole del bomber del Milan Francesco Camarda dopo la vittoria con l’Italia ad Euro Under17 in finale contro il Portogallo

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport dopo aver trionfato con l’Italia ad Euro Under17, l’attaccante del Milan Francesco Camarda non ha potuto nascondere tutta la sua gioia per la doppietta e per lo storico successo.

Le parole nel postpartita

“E’ un’emozione fortissima, anche perchè è la prima volta nella storia dell’Italia. Siamo contentissimi, siamo un gruppo fantastico, una famiglia e vincere questo torneo era per noi un sogno, un grande obiettivo e ci siamo riusciti”.

Sul primo gol: “Quando mi è arrivata la palla ho ragionato d’istinto. E’ stato un gol bello ma i gol sono una conseguenza al gioco di squadra. Abbiamo vinto questa partita grazie al gruppo”.

Sulla coppia con Capitan Mosconi: “Mi trovo molto bene con lui, c’è una grande intesa e siamo grandi amici e in campo questi valori si vedono”.

Un segreto di questa Nazionale: “Il gruppo. Siamo veramente una famiglia, corriamo uno per l’altro, diamo veramente la vita e questi sono i risultati”.

Sul valore di questa vittoria: “Vincere con l’Italia è sempre un’emozione grandissima perchè vinci per il tuo paese, per la tua gente ed è veramente una grande soddisfazione”.

La dedica: “Va alla mia famiglia, alle persone che mi vogliono bene e che mi hanno sostenuto. Ora mi godo la festa ma sto già pensando al prossimo obiettivo…”

Ultime news

Notizie correlate