Milan, Ponciroli contrariato: “Noi contenti per Camarda in Serie C, non va bene”

I più letti

Sulle frequenze di TMW Radio Fabrizio Ponciroli ha espresso il suo disappunto per la gestione dei giovani italiani: per lui Camarda dovrebbe essere già con il Milan

Dopo la recente eliminazione dal Campionato Europeo, molte critiche si sono mosse attorno al movimento calcistico italiano, soprattutto in relazione alla crescita dei giovani. A fare da eco a queste critiche è stato Fabrizio Ponciroli, direttore di Calcio2000, che si è focalizzato sulla situazione di Camarda al Milan. Per lui il fatto di vedere il giovane centravanti in Serie C non è un qualcosa di positivo, anzi lo innervosisce.

Subito in A

Giovedì l’annuncio della creazione di Milan Futuro, ieri la conferenza stampa dove Ibrahimovic e Bonera hanno parlato del progetto, insomma i rossoneri sono sempre più attivi sulla formazione e la crescita in casa dei giovani talenti. Non tutti però vedono di buon occhio il passaggio dei calciatori dalla Serie C, soprattutto di quelli più qualitativi. A parlare di questa cosa è stato Fabrizio Ponciroli, che ha espresso il proprio disappunto per la situazione di Camarda: “Sentire che giocherà in Serie C mi innervosisce, volevo vederlo in prima squadra o in prestito in A”. Il direttore di Calcio2000 si sposta poi sull’idea generale, contestandola: “Noi siamo contenti che giochi in Serie C. No, non va bene”.

Ultime news

Notizie correlate