Milan, Costacurta: “Così Camarda può stare in prima squadra. Il progetto U23…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Alessandro Costacurta ha parlato di Francesco Camarda e del suo ruolo nel Milan del futuro tra Primavera, U23 e… prima squadra

Dalla prossima stagione, il Milan darà vita al progetto U23, una vera e propria seconda squadra in Serie C (Lega Pro) dove far crescere giovani in un contesto diverso e agonisticamente molto più preparante rispetto al Campionato Primavera 1: Francesco Camarda sarà la punta di diamante del progetto? Intervistato da Sportweek, l’ex rossonero Alessandro Costacurta (dopo aver paragonato il 2008 a Filippo Inzaghi per due caratteristiche in particolare) ha parlato del ruolo di Camarda nel Milan del futuro.

Costacurta non ha dubbi e guarda avanti

Incalzato dal giornalista sul progetto dell’U23 del Milan, Alessandro Costacurta ha parlato del possibile inserimento di Francesco Camarda nelle dinamiche della Serie C: “Le U23 di Juve e Atalanta hanno dimostrato che, in quella dimensione e categoria, i giovani possono crescere. Sarà lo stesso per i ragazzi del Milan“. Sul classe 2008, però, Costacurta fa addirittura un passo in avanti: “Camarda potrebbe ancora fare la Primavera, ma io penso che, se continua così, nel giro di un anno e mezzo-due potrà e dovrà giocare in Serie A. . Ma, a parer mio, già adesso può stare nell’orbita della prima squadra. Non dico da titolare, ma alle spalle del “9” designato, può starci bene. Quando non c’è l’altro, gioca lui“.

Ultime news

Notizie correlate