Milan-Cagliari 5-1, la battuta di Pioli su Leao: “Non l’avevo visto”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Stefano Pioli scherza nel post partita di Milan-Cagliari: sulla maglia di Rafa Leao c’è scritto “Conceicao”

Una serata particolare per il Milan, non solo per lo strano silenzio durante il match contro il Cagliari per lo sciopero prolungato del tifo da parte della Curva Sud, anche per la singolare scelta di far indossare ai calciatori la maglia con il nome o il cognome della propria madre. L’iniziativa è stata molto apprezzata dagli stessi protagonisti, che dopo ogni gol hanno potuto dedicar loro la gioia in occasione della “Festa della Mamma” di oggi.

Tra Pioli e Conceicao

Nel corso del post partita su DAZN, intervistato da Marco Russo Stefano Pioli si concede una battuta. Il riferimento è a Leao, che dopo la rete personale ha mostrato il cognome della madre: “Conceicao“. “Un po’ una cattiveria da parte sua esultare così, con questo nome…”, scherza Russo. Ribatte pronto Pioli: “Non l’avevo visto! Se no non lo facevo entrare (ride, ndr). No, no, scherzo, scherzo”.

Naturalmente il riferimento è all’interesse rossonero per l’allenatore del Porto, con il futuro ancora il bilico.

Ultime news

Notizie correlate