QUI Borussia Dortmund: 2 recuperi e 2 forfait in vista del Milan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan si appresta ad affrontare il Borussia Dortmund con 9 assenti tra infortuni e squalifiche: come sono messi i tedeschi?

Come abbiamo ripetuto più volte, il leitmotiv che ci accompagnerà a Milan-Borussia Dortmund sarà: “È la gara più importante della stagione”. Una sfida che vale tanto, quasi 100 milioni considerando tutti gli incassi che si potrebbero guadagnare o perdere a seconda della qualificazione o meno agli ottavi di Champions League. Nel girone F, al momento sono proprio i tedeschi a comandare a quota 7 punti. Il Milan terzo segue il PSG con 5 punti. Ecco perché le due prossime partite contro la squadra di Terzic e quella di Howe (il Newcastle) saranno determinanti per le sorti europee di Pioli & co. Al netto dei tanti indisponibili, argomento cardine di questi primi mesi in casa Milan. Ma per quanto riguarda i rivali di domani?

PERCHÉ MILAN-BORUSSIA DORTMUND VALE 100 MILIONI DI EURO?

Assenti e presenti

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il Borussia Dortmund della grande rimonta (da 0-2 a 4-2 sabato contro l’altro Borussia, il Moenchengladbach) potrebbe contare su altre due pedine offensive a San Siro. Karim Adeyemi e Sebastien Haller dovrebbero tornare in rosa. «Speriamo che possano venire a Milano, entrambi stanno tornando in buone condizioni», ha detto ieri l’allenatore Edin Terzic. Le due punte hanno saltato la partita con il Gladbach per influenza. Per quel che riguarda gli assenti, poi, non ci sarà sicuramente Felix Nmecha per problemi all’anca che lo rendono indisponibile fino alla sosta invernale: «Ha bisogno di totale riposo», aveva detto Terzic che in compenso a centrocampo ha recuperato già sabato l’ex juventino Emre Can. Il Dortmund, capolista del girone, è atteso da una settimana calda, contro Milan e Bayer Leverkusen, primo in Bundesliga. Per la prima di queste, però, non potrà contare nemmeno sul più recente forfait, quello di Niklas Süle (anche lui influenzato), che non è partito in direzione Milano.

“MILAN, VOGLIAMO QUESTO TEST!”: LA CARICA DELL’AMBIENTE DORTMUND

Gli undici di partenza

Sulla probabile formazione, al momento possiamo dire che in porta andrà certamente Kobel, mai perforato nonostante i tanti tentativi nel match dell’andata al Signal Iduna Park. In mezzo alla difesa con ogni probabilità agiranno l’esperto Hummels e Schlotterbeck. Il terzino sinistro sarà Ryerson, ma con l’assenza di Süle è probabile che scivolerà a destra per far spazio a Bensebaini, proprio come nell’ultima apparizione contro Pulisic. Certa la presenza di capitan Emre Can a centrocampo, al centro della mediana con Ozcan e Sabitzer ai lati. Davanti dovrebbero giocare Adeyemi, Fullkrug e Brandt.

MILAN, PIOLI NE CAMBIA TRE: LA PROBABILE FORMAZIONE ANTI BORUSSIA DORTMUND

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate