Milan-Borussia Dortmund, Adli: “Daremo tutto a Newcastle, noi sfortunati”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Adli è molto dispiaciuto per il risultato, crede nel passaggio del turno e cita la sfortuna: l’analisi di Milan-Borussia Dortmund

Pesante sconfitta per il Milan contro il Borussia Dortmund: Yacine Adli ripercorre il girone, ma non vuole assolutamente mollare. Il centrocampista lancia la sfida al Newcastle, si appella all’infortunio di Thiaw e punta il dito sulla poca concretezza.

MILAN-BORUSSIA DORTMUND, PIOLI: “PARTITA GIUSTA FINO AL 1-2, GRAVE QUEL CONTROPIEDE”

“Ci spiace per i tifosi, oggi era una grande occasione. Sapevamo che San Siro fosse così, avevamo questa forza con noi e non siamo riusciti a vincere”.

Sulle possibilità di passaggio del turno: “Daremo tutto a Newcastle, cercheremo di vincere ma 2-3% di possibilità le abbiamo. Daremo tutti e speriamo in un risultato positivo a Dortmund”.

Sulla sconfitta: “A questo livello i dettagli fanno la differenza. Siamo partiti bene, ma non abbiamo segnato su rigore. Nel secondo tempo abbiamo perso l’equilibrio anche con l’uscita di Malick e siamo stati sfortunati. Abbiamo fatto fatica a trovare equilibrio”.

Yacine a Milan Tv

Sulla partita: “Abbiamo approcciato bene la partita, abbiamo iniziato bene. Purtroppo non siamo riusciti a segnare il rigore, loro sì. Ma siamo ripartiti bene e abbiamo segnato. Abbiamo avuto anche l’occasione di segnare il 2-1, non ci siamo riusciti. L’infortunio di Malick è un episodio di sfortuna ma succede nel calcio. Abbiamo perso un po’ l’equilibrio. Dispiace per i nostri tifosi, c’era ancora un’atmosfera incredibile allo stadio”.

La gara a centrocampo del Borussia: “Era una partita di dettagli. Il mister ha dato tutte le informazioni alla squadra per affrontarli. Secondo me eravamo dentro la partita, abbiamo avuto anche l’occasione di andare in vantaggio. In questo girone di Champions c’è mancata concretezza dentro l’area, soprattutto le prime due partite che ci hanno fatto perdere punti. Adesso abbiamo poche chance di andare agli ottavi ma daremo tutto, cercheremo di vincere a Newcastle e aspetteremo il risultato da Parigi”.

Non è ancora finita però: “Sappiamo che questa competizione ha sempre dato emozioni diverse, soprattutto al Milan. Ci crederemo fino alla fine. Abbiamo fatto delle belle partite, ma non è sufficiente a questo livello. Quando sbagli sui dettagli a questo livello sbagli subito”.

MILAN, PICCOLO SPIRAGLIO APERTO PER GLI OTTAVI: LO SCENARIO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate