Milan-Bologna, a Pressing si discute Maignan: “Peggior stagione, bell’errore”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Dopo Milan-Bologna si arriva alla critica verso Mike Maignan: nello studio di Pressing si apre il dibattito sulle prestazioni del portiere

Milan-Bologna di sabato sera è stata una sfida caratterizzata da episodi. Due rigori (sbagliati), una rimonta dallo svantaggio, una traversa e tante occasioni da rete. Come spesso capita il Milan si ritrova ad affrontare più partite in una: il risultato è sempre lo spettacolo per il pubblico neutrale. Il tifoso rossonero, invece, ha da ridire sulla continuità di rendimento e sul livello di attenzione della squadra all’interno dello stesso match. Anche nello studio di Pressing, programma in onda la domenica sera dopo il posticipo della giornata di Serie A, si tratta il tema. Ospiti di Massimo Callegari e Monica Bertini ieri Riccardo Trevisani, Ivan Zazzaroni, Massimo Mauro, Sandro Sabatini, Franco Ordine e Fabrizio Biasin. 

MAIGNAN MILAN, GARLANDO RISPONDE A CIOFFI: “FACCIA IL VAR DI SE STESSO!”

Dibattito in studio

Alcuni di loro si sono concentrati sulla sfida del sabato sera terminata 2-2, azzardando anche qualche critica al portiere Mike Maignan. Di seguito, alcune delle analisi snocciolate a Mediaset.

Comincia Sabatini: “La cosa impressionante in negativo del Milan di ieri è che il primo gol del Bologna arriva dopo 4 tiri. Lì c’è qualcosa che non torna: che sia la posizione, che sia la grinta, non so che cosa. Io una cosa così non l’ho mai vista. Io ora sto zitto e sento Riccardo (Trevisani, ndr) che cosa dice”.

Zazzaroni: “A Udine io il Milan l’avevo visto in grande sofferenza invece. E la stessa cosa ieri”.

Poi, a prendere la parola è Mauro, che per primo cita Maignan: “Questo è un bell’errore del portiere… No? Porca miseria!”.

Trevisani, prima chiamato in causa, interviene così: “E quello di Zirkzee, e il gol di Thauvin con la palla che gli tira addosso e la palla gli passa di fianco alla faccia… Sta facendo la peggior stagione da quando è arrivato in Italia. Con delle grandi parate, ma anche con tanti errori”.

MAIGNAN MILAN, MUSAH SVELA: “NON VOLEVA, CI ABBIAMO PENSATO NOI”

Maignan e la fiducia

In un’intervista rilasciata a inizio 2024 a GQ, Mike aveva mostrato di non aver grande timore delle critiche:

“Ho lavorato molto duramente per essere dove sono oggi. Quindi sì, in un certo senso mi aspettavo di raggiungere questi livelli. E credo nel duro impegno quotidiano, ho fiducia nel mio lavoro. Io il più forte al mondo? Non ti dirò di no…”.

MILAN-BOLOGNA, DI CANIO: “DEVE VINCERLE COSÌ, PUÒ FARE ‘STO SALTINO?”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate