Milan, Bergomi e Caressa su Leao: “5 aggettivi per dire tutto” Poi il quesito

I più letti

Milan, Rafael Leao nella Top 11 di giornata di Caressa: il commento dell’ospite Bergomi sul portoghese e sul momento dei rossoneri

C’è un po’ di Milan nella Top 11 della 31^ giornata di Serie A realizzata da Fabio Caressa nel suo consueto appuntamento su Youtube. Ospite d’eccezione è Beppe Bergomi, storica spalla del telecronista e giornalista, insieme nella hall di un albergo di Madrid dopo la notte di Champions League. Due calciatori del Milan tra i migliori di giornata, con Leao c’è anche Pulisic. I rossoneri si preparano per l’andata dei quarti di Europa League e sono reduci dalla convincente, anche se qualche polemica arbitrale, vittoria per 3-0 sul Lecce in campionato. Due dei tre marcatori si trovano proprio nella TOP 11 del giornalista romano. L’unico non presente è Olivier Giroud.

Bello da vedere, elegante, fisico e veloce: “decisivo anche quando non segna”

Piovono elogi per Rafael Leao dopo la super prestazione di San Siro contro i salentini. I 5 aggettivi della coppia sul portoghese per introdurlo nella formazione: “Bello da vedere, elegantissimo, decisivo, fisico e veloce”. Posizionato da Caressa nel tridente d’attacco nel suo 3-4-3 di giornata insieme a Osimhen e Politano, l’esterno raccoglie quanto di buono fatto sul campo. Anche Bergomi non si risparmia: “In questo momento dove il Milan sta bene fa ancora di più la differenza: e la fa anche quando non fa gol”. Caressa sottolinea che quando il portoghese non sta bene fisicamente è meno utile alla squadra, però allo stesso tempo è quello che spacca le partite. E chiude così: “Il Milan senza Leao è un’altra cosa”.

Ultime news

Notizie correlate