Milan, rebus attaccante in vista di Salerno

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si parla della situazione attaccante in casa Milan. Le considerazioni riguardano principalmente la prima partita ufficiale del 2023, in programma il 4 gennaio a Salerno, con l’ultimo problema fisico occorso a Divock Origi che porta ad alcuni, legittimi, interrogativi.

Tra i rossoneri più popolari nel mondo, proprio il belga era stato scelto per presenziare ad un evento commerciale ieri mattina a Dubai, ma a causa dell’infortunio muscolare al suo posto ha partecipato Charles De Ketelaere. Quanto il suo problema sia serio sarà la risonanza magnetica prevista al rientro in Italia a chiarirlo, mettendo nel frattempo il centravanti classe 1995 in dubbio per il match contro la Salernitana.

LEGGI QUI ANCHE – MILAN, SENTI UDOGIE: “IO ROSSONERO DA BAMBINO. SULLA NAZIONALE…”

Ci sono poche certezze sull’attacco rossonero in vista della ripresa del campionato. Detto di Origi, attualmente un punto interrogativo, Olivier Giroud giocherà oggi la sua ultima partita del Mondiale, poi godrà di dieci giorni di riposo prima di rientrare a Milanello. Una pausa è necessaria, considerando che il bomber francese non tira il fiato da agosto.

E’ dunque probabile che, nonostante la situazione, Mister Pioli lascerà comunque all’attaccante ex Chelsea tutto il tempo necessario per recuperare dalle fatiche mondiali, riaggregandolo al gruppo solamente a ridosso della partita. Vista l’assenza scontata di Ibra e un Lazetic non ancora pronto per partire dal 1′ in campionato, la scelta dovrebbe perciò ricadere su Ante Rebic, già impiegato più volte in quel ruolo proprio a causa delle assenze dei compagni.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Rebic
photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate