Milan-Atalanta, Percassi: “Grandissima partita, è motivo di orgoglio”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

L’amministratore delegato dell’Atalanta Luca Percassi ha commentato la prestazione dei bergamaschi nel pareggio di San Siro contro il Milan

Domenica sera, il Milan ha pareggiato in casa contro l’Atalanta. C’è rammarico per i rossoneri, che si sono resi protagonisti di una grande partita ma non sono riusciti a portare a casa i tre punti. All’iniziale vantaggio di Rafael Leao ha risposto Teun Koopmeiners su un discusso calcio di rigore. L’amministratore delegato dell’Atalanta Luca Percassi ha commentato la gara ai microfoni di Radio TV Serie A con RDS.

“Il Milan ha giocatori straordinari”

“La squadra ha fatto una grandissima partita, il Milan ha giocatori straordinari e noi abbiamo retto nonostante lo svantaggio iniziale. Magari è stata una gara meno spettacolare delle altre, ma aver fatto punti in uno stadio così è motivo di grande orgoglio“.

“Inter? Lo stadio le dà tanto”

“Ora torneremo di nuovo a San Siro per affrontare la prima della classe e sappiamo tutti quanto è forte l’Inter. Affrontiamo la squadra più forte e in salute del campionato nel suo stadio, che le dà tanto“.

Ultime news

Notizie correlate