Caressa dopo Milan-Atalanta: “Manca il centesimo per la lira” E Bergomi risponde

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Dalla prestazione collettiva a quella dei singoli: Caressa, Bergomi e Marchegiani discutono a Sky Calcio Club dopo Milan-Atalanta 1-1 di ieri sera

Al Club di ieri sera su Sky Sport non si è discusso solo di Rafa Leao e del suo grandissimo gol, ma si è parlato anche in generale della prestazione del Milan di Stefano Pioli contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Il discorso si è sviluppato intorno ai rossoneri, dalle alternative in attacco ai problemi in difesa. Il Milan è una squadra che “fa 99 ma non fa 100” come ieri sera contro l’Atalanta?

Prestazione, singoli e soluzioni

Di seguito, la discussione tra Fabio Caressa, Beppe Bergomi e Luca Marchegiani sulla prestazione del Milan contro l’Atalanta.

Caressa: “Mia nonna diceva sempre: ti manca un centesimo per fare una lira. E cioè che ti arrivi a 99 e non a 100. Non vi sembra che il Milan sia un po’ così? Anche stasera ha fatto 99, ma non ha fatto 100”.

Bergomi: “La bravura di questa squadra è che nei momenti di difficoltà si rialza sempre. Quindi è una squadra che moralmente ha dentro qualcosa e che l’allenatore gli tira fuori il meglio. Poi dopo, nelle assenze, io mi fermo soprattutto sul reparto d’attacco perché la difesa ha avuto troppi problemi: il Giroud di turno non sempre ce l’hai al 100%”.

Caressa: “Magari anche per anagrafe, no?”

Bergomi: “Appunto, mica sto dicendo niente. È sempre meglio averlo: è un ragazzo che dentro l’area di rigore di testa o in acrobazia ha segnato tanto quest’anno. Però in una partita come oggi si è visto poco. Stiamo parlando tanto di Leao, ma poi devi finalizzare: chi finalizza? Lui. E non c’è. Non voglio fermarmi solo su Giroud, sto dicendo che è una squadra che deve stare bene fisicamente”.

Caressa: “E le altre soluzioni che hanno sono diverse”.

Marchegiani: “Però Pulisic è uno che i gol li ha, oggi ha avuto anche un’occasione. E secondo me lì gli è rimasta difficile e non è riuscito a coordinarsi bene. Però il Milan ha fatto una bella partita. Il peccato, se la vogliamo mettere su questo piano, è che quando ti gioca così bene Leao e anche il centrocampo, forse Loftus-Cheek un pochino meno, ma per me Adli e Bennacer hanno fatto molto bene, è chiaro che dovresti concretizzare un po’ di più”.

Ultime news

Notizie correlate