Allenatore Milan, Condò: “Tifoseria ha urgenza doppia, tripla da assecondare”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Paolo Condò ha collegato la ricerca del prossimo allenatore all’urgenza dei tifosi del Milan, quella di vincere… subito

Durante il post-partita di Sassuolo-Inter sulle reti Sky Sport, c’è stato anche il tempo di parlare della corsa al prossimo allenatore del Milan con il giornalista Paolo Condò, il quale ha parlato di quella che è in questo momento “un’urgenzaper i tifosi rossoneri. Poi, un passaggio anche su Thiago Motta, uno dei candidati al ruolo di prossimo allenatore del Milan.

Condò e i tifosi del Milan, una “urgenza di vittoria”

Le parole di Condò, come quelle del collega Costacurta, si concentrano sui tifosi rossoneri. Per il giornalista, “la tifoseria del Milan ha un’urgenza di vittoria doppia o tripla rispetto alle altre e vuole un allenatore pretenzioso“. “Si dice sempre – continua – che il Milan ha nel piazzamento Champions la sua stella polare: ora credo che il Milan abbia un’urgenza di vittoria da assecondare

Thiago Motta come Xabi Alonso

Il giornalista ha poi parlato di Thiago Motta, uno dei possibili candidati per la panchina rossonera della prossima stagione, spiegando perché potrebbe intraprendere la stessa strada di Xabi Alonso. Per Condò, “Xabi Alonso ha creato un precedente con questa sua scelta di rimanere ancora un anno al Leverkusen e Thiago Motta, in caso di Champions League, pensando allo spogliatoio e a un ipotetico patto, potrebbe esserne affascinato“.

Ultime news

Notizie correlate