Milan, Ordine: “Questo il motivo dietro l’attesa per gli abbonamenti 2024/2025”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Franco Ordine ha provato a spiegare i motivi dietro l’attesa del Milan nel lanciare la nuova campagna abbonamenti 2024/2025

A differenza di Inter e Juventus, il Milan non ha ancora comunicato come, quando e in che modo lancerà la campagna abbonamenti 2024/2025: in un editoriale sulle colonne de Il Giornale, Franco Ordine ha cercato di comprendere il motivo dell’attesa in casa rossonera. Per il giornalista, le ragioni sono da ricercare nel “sentiment” dei tifosi milanisti-

L’attesa e la strategia

Partendo dalle parole di Fedele Confalonieri di ieri insieme a quelle di Attilio Fontana, Franco Ordine ha iniziato un discorso sul “sentimentdei tifosi del Milan, “depressi dall’esito degli ultimi derby e dallo scudetto interista, sconsolati per il mancato arrivo di Antonio Conte“. Questo, insieme alla scelta di puntare su Paulo Fonseca, per il giornalista è “il motivo per il quale a Casa Milan non ancora lanciato la nuova campagna abbonamenti 2024/2025, consapevoli come sono che le adesioni immediate sarebbero state tali da provocare un secondo allarme“.

Per cercare dirisollevare gli umori del popolo rossonero“, Ordine pensa che la strategia del club sia quella di “puntare decisa sulla prossima sessione di calciomercato” e di “provare a rinnovare i contratti di Maignan in particolare oltre che di Theo Hernandez“.

Ultime news

Notizie correlate