Milan, Abate a scuola da Allegri: tra concetti, nozioni e disponibilità

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il tecnico del Milan Primavera, Ignazio Abate, ha assistito ad un allenamento della Juventus di Allegri: tra concetti e formazione

Ignazio Abate è andato a lezione da Massimiliano Allegri: due giornate di formazione nel centro sportivo della Juventus per i corsisti di Coverciano iscritti all’UEFA Pro. Proseguono gli incontri per il tecnico della Primavera del Milan con gli allenatori di Serie A, dopo l’incontro documentato con un video con Thiago Motta, questa è la volta di Allegri. Il tecnico bianconero, vicino all’addio con la Juventus, ha messo a disposizione una seduta di allenamento presso lo Juventus Training Center, lo stesso farà domani.

Abate incontra l’allenatore della Juventus

Ignazio Abate, insieme ad altri colleghi, è stato ospite di Massimiliano Allegri e della Juventus. L’obiettivo è quello di apprendere le metodologie di allenamento e la preparazione alla partita. Allegri ha commentato così ai canali ufficiali del club bianconero:

“Sono molto contento di aver vissuto questa giornata di formazione e condivisione – assieme anche al mio staff – con i ragazzi del Corso UEFA Pro. Questi momenti sono sempre stimolanti e costruttivi perché sono sempre un’occasione di confronto e apprendimento, la formazione è continua: ho cercato di mettere a disposizione alcuni concetti e alcune nozioni relative al nostro modo di impostare il lavoro settimanale in preparazione alla gara. Un allenatore deve sempre mettersi a disposizione per aiutare i propri calciatori e, in questo caso, anche i colleghi”.

Ultime news

Notizie correlate