Messias ritrovato nel momento più importante: la statistica

In questo finale di stagione, indicativamente dalla vittoria contro il Genoa in avanti, il Milan è stato praticamente perfetto. Nella fase calda del campionato i rossoneri, in praticamente tutti i suoi effettivi, non hanno tradito le aspettative. Nelle ultime due, fondamentali vittorie contro Hellas Verona e Atalanta, un giocatore in particolare si è ritrovato.

– Leggi QUI le ultime sull’ipotesi Asllani –

Dopo una stagione molto altalenante Junior Messias sta giocando palloni decisivi in questa volata scudetto. Dal gol di Madrid, dove è iniziata la favola dell’esterno brasiliano, le aspettative su di lui, molto basse al momento del suo arrivo, si sono impennate. Salvo l’onda lunga di quel gol, però, il classe 1991 non ha mai convinto a pieno, tanto che tuttora non si ha nessuna garanzia che venga riscattato da Maldini e Massara, dato che il calciatore è in prestito dal Crotone. Negli ultimi 180 minuti il brasiliano ha addirittura perso il posto da titolare ai danni di Saelemaekers, ma è proprio da subentrato che si è ritrovato. In ambedue le sfide, infatti, Messias ha messo a referto un assist: per Florenzi in occasione del 3-1 di Verona e ieri per Leao, consentendo così ai suoi di trovare il fondamentale gol dell’1-0. Due passaggi che potrebbero rivelarsi decisivi per la conquista dell’ambito trofeo.

 

Photocredit: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan