Milan-Singo, era fatta! Messias + 8 al Torino: ecco perché è saltato tutto

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Retroscena di calciomercato: ecco perché Pioli ha bloccato lo scambio Singo-Messias tra Torino e Milan

Interessante retroscena di calciomercato emerso nella mattinata: l’accordo tra Milan e Torino per Wilfred Singo, affare che comprendeva anche il brasiliano Junior Messias, era praticamente stato trovato ma il tutto è saltato prima del via libera. A bloccare la trattativa di mercato è stato Stefano Pioli: il motivo non è legato a Messias, ma a Singo e al modo in cui l’allenatore del Milan utilizza i propri terzini sul campo.

Ecco perché Stefano Pioli non ha dato il via libera

Secondo quanto riportato questa mattina in edicola dal quotidiano Tuttosport, era già tutto fatto per il trasferimento di calciomercato di Wilfred Singo dal Torino al Milan. I due club si erano già accordati sia sulle cifre che sulla formula, prima che un dettaglio facesse saltare la trattativa. Per strappare l’esterno destro difensivo classe 2000, il Milan aveva offerto al Torino il cartellino di Junior Messias e un conguaglio economico di 8 milioni di euro. Con i prestiti terminati di Miranchuk e di Vlasic, il Torino ha una carenza in rosa sulla trequarti e il profilo del brasiliano ex Crotone era (e rimane tuttora) uno dei preferiti di Ivan Juric.

A bloccare la trattativa di calciomercato tra Milan e Torino è stato l’allenatore rossonero, Stefano Pioli. Per il quotidiano, Pioli si è opposto alla decisione e non ha dato il via libera al completamento dell’accordo per questioni legate al campo, questioni che hanno a che fare con Wilfred Singo e non con Junior Messias. L’ivoriano è considerato da Stefano Pioli più un esterno da centrocampo a 5 che un terzino destro puro da difesa a 4 come quelli che utilizza l’allenatore del Milan.

Con i terzini, Pioli fa un lavoro specifico: movimenti continui verso il centro campo per lasciare spazio di manovra agli esterni d’attacco e per impostare la manovra. Più che a livello di ruolo, Stefano Pioli si sarebbe opposto all’arrivo di Wilfred Singo perché ritenuto non adatto a livello di compiti, di movimenti e di interpretazione del ruolo. Non a caso, il Milan è alla ricerca sul calciomercato di un esterno difensivo più tecnico, come può essere ad esempio Ivan Fresneda del Valladolid, nome parecchio accostato al club nelle ultime settimane.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

calciomercato milan messias torino singo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate