Messias: “Poco da festeggiare: testa già alla prossima! Ecco cosa mi ha detto Leao”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervistato da DAZN dopo Milan-Lazio, Junior Messias ha elogiato il gruppo per la prestazione, parlato delle sue condizioni fisiche e di quelle di Rafa Leao.

ULTIME NOTIZIE MILAN – MARELLI: “GOL DI BENNACER DA ANNULLARE, MA IL VAR…” –

Qual è il clima nello spogliatoio? “Siamo concentrati, ci aspetta la sfida più importante dell’anno. C’è poco da festeggiare, siamo già concentrati sulla prossima partita”.

Come ti senti fisicamente? “Cerco sempre di dare il massimo, oggi non era facile giocare con questa temperatura. Cerco di lavorare sempre per mettermi a disposizione del mister, che sia metà partita, che sia 90 minuti come oggi, era da un po’ che non facevo una partita intera, sicuramente mi manca ancora un po’ di condizione ma mi sento bene”.

Su Leao: “Rafa mi ha detto che sta bene e che non c’è niente di serio”.

Messias sul gruppo: “L’importante è che chi gioca dia il massimo. Noi siamo un gruppo unito e chi va in campo è sempre pronto per dare tutto per la squadra. E secondo me per questo abbiamo vinto lo scudetto l’anno scorso, perché siamo stati squadra ed è la nostra forza”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Messias

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate