il 05/05/2023 alle 12:10

L’ex allenatore di Messias: “Sgobbava per lavoro tutto il giorno, ma dava il 1000%!”

0 cuori rossoneri

Intervistato dai microfoni di MilanNews, l’ex allenatore di Junior Messias ai tempi del Chieri (Serie D in Piemonte) Vincenzo Mauro ha raccontato e spiegato la parabola ascendente del brasiliano.

Messias Milan

Sul rendimento di Messias alla prima esperienza in un top club

“La storia di Junior la sanno tutti e il suo valore non lo deve scoprire nessuno. A lui le cose sono sempre venute naturali. È una caratteristica che gli è rimasta anche adesso, quando gioca a San Siro, in uno dei club più importanti al mondo. La freddezza è sempre stata la sua caratteristica migliore. Me lo aspettavo? Sarei un bugiardo se rispondessi di sì. Che avesse doti di corsa e aerobiche fuori dal normale era una convinzione salda che avevo. Così come ritenevo che con la Serie D non avesse nulla a che fare. Conoscendo il calcio italiano e le annesse dinamiche, mi aspettavo una buona Serie C. Quello sì”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – GALLI DIFENDE PIOLI: “ECCO PERCHE’ AL MOMENTO I FATTI GLI STANNO DANDO RAGIONE”

Sugli artefici della crescita di Messias

“I meriti maggiori vanno dati a Ezio Rossi, che lo ha scoperto in un torneo amatoriale e lo ha portato in Eccellenza al Casale. Io poi lo notai e pensai subito che potesse fare al caso nostro, a Chieri. Non mi sbagliai in alcun modo visto come sono andate le cose”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – (VIDEO) NON SOLO DENTRO AL CAMPO: FERITI NEGLI SCONTRI TRA TIFOSI DI UDINESE E NAPOLI

Sull’esperienza di Messias al Chieri insieme a Vincenzo Manzo

“Come è adesso. Nè più, nè meno. Ricordo che era un duro lavoratore. Sgobbava tutto il giorno nella sua professione (operaio in una lavanderia di Torino, ndr) e dava il 1000% in tutti gli allenamenti. Può sembrare retorica, ma non è scontato. Soprattutto nei dilettanti, quando avere un altro lavoro incide (e non poco), come è inevitabile che sia. Lui viaggiava a un’intensità praticamente mai vista. Ricordo di un Varesina-Chieri, con 500 persone sugli spalti. Junior fece una prestazione fuori dal normale. Vincemmo 0-3, con due suoi gol. Tutto quanto il pubblico si alzò ad applaudirlo. Non è normale tra i dilettanti”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Messias Milan

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *