Il messaggio di devozione di Romagnoli per Mihajlović

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il difensore della Lazio ed ex capitano del Milan Alessio Romagnoli ha rivolto un messaggio di affetto a Siniša Mihajlović dopo la fine della sua lotta contro la leucemia mieloide acuta.

 

LEGGI QUI DA CALABRIA A INZAGHI: IL MONDO MILAN RICORDA SINISA MIHAJLOVIC

Romagnoli per ricordare l’allenatore serbo scomparso ieri a Roma all’età di 53 anni ha messo un post su Instagram con una foto che raffigura i due assieme. Il classe ’95 ha poi aggiunto la seguente didascalia all’immagine: “Ciao Mister. Eri una persona unica in un mondo difficile come quello del calcio. Mi hai dato tanto, tantissimo. Se ho fatto questo percorso è soprattutto grazie a te e a quello che ho imparato incontrandoti. Mi mancherai”.

Il difensore centrale romano deve molto a Siniša Mihajlović che lo lanciò nel calcio dei grandi nella stagione 2014-2015 in cui Romagnoli diventò titolarissimo della Sampdoria allenata dal tecnico serbo collezionando 31 presenze e 2 gol tra Campionato e Coppa Italia. La grande stagione dei blucerchiati si concluse con il settimo posto e la qualificazione all’Europa League che tutti e due non giocarono. L’anno successivo l’allenatore si trasferì al Milan e per il rilancio dei rossoneri (decimi nella stagione precedente) scelse il talento in difesa di Alessio Romagnoli che, dopo esser ritornato alla Roma, venne acquistato dal Milan per 25 milioni in una costosa campagna acquista.

Nell’annata 2015-2016, l’ultima dell’accoppiata Mihajlović-Romagnoli, il Milan raggiunse il settimo posto e la finale di Coppa Italia in cui in panchina non era presente Sinisa che fu esonerato da Berlusconi ad aprile e sostituito con Christian Brocchi. Personalmente la seconda stagione di Romagnoli allenato da Mihajlović lo vide in campo 40 volte con una rete.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate