#MercoledìMeteora: Andrea Bertolacci, 20 milioni di perchè