“12 acquisti e ancora mercato? Milan, non ci siamo!”: la critica del giornalista

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il Milan dovrà intervenire sul mercato di gennaio dopo un’importante campagna acquisti: cosa non è andato?

I tanti infortuni riscontrati porteranno il Milan a doversi rifugiare nella finestra di mercato di gennaio. La società ha quasi rivoluzionato la rosa in estate ed è evidente che qualcosa non abbia funzionato. L’ex calciatore Massimo Brambati si è posto delle domande sul mercato estivo del Milan: il suo pensiero a TMW Radio.

“QUELLO DEL MILAN È UN 3-2-4-1!”: GLI SCHEMI DI PIOLI ANALIZZATI AL CLUB

Come avrebbe preso una sostituzione così veloce come quella di Sanches con la Roma?
“Mi è capitato, è una frustrazione e ti cade addosso tutto. Mourinho ha colpe. Se non hai pienamente il polso della situazione, fai un errore. Ha ammesso la colpa comunque”.

E’ fuga Inter?
“Difficile dirlo, ci sono ancora tante partite. Abbiamo visto campionati ribaltarsi, vedi quello di due anni fa. L’Inter due anni fa era la stessa di oggi, poi ha vinto il Milan. Io dico che ad oggi sta facendo vedere grandi cose, ma vedremo. Io non sono convinto che il Milan sia completamente fuori. Vedremo poi cosa dirà il mercato di gennaio, gli infortuni”.

Cosa vuole aggiungere sul Milan?
“Il Milan ha fatto 12 acquisti e deve tornare sul mercato a gennaio. Vuol dire che qualcosa è stato sbagliato”.

Bologna in zona Champions. E come valuta Zirkzee?
“E’ un ottimo giocatore, lavora per la squadra. Le dichiarazioni di Motta la dicono lunga di quanto sia disponibile al sacrificio ed è importante. Per me potrebbe già ambire a piazze più importanti. Il Bologna è una sorpresa, che Motta abbia rifiutato la panchina del Napoli per rimanere a Bologna la dice lunga, ha annusato che si potevano cogliere i frutti del lavoro seminato da Mihajlovic”.

Sarri rischia la panchina?
“Colpa della società ma anche non sua. Sei tu che devi accettare o meno di lavorare con un certo organico. Se hai accettato è che sapevi di poter fare qualcosa. E’ agli ottavi di Champions, gli è capitato il Bayern e sarà molto dura, mi auguro l’impresa ma in campionato sta facendo davvero male e al di sotto delle sue potenzialità”.

Cosa pensa della moviola in Genoa-Juventus?
“Se quello successo in Genoa-Juventus fosse successo in Genoa-Roma, Mourinho avrebbe avuto la stessa reazione di Allegri? L’arbitro ha arbitrato bene avrebbe detto o avrebbe disertato la conferenza stampa o risposto in portoghese?”.

ESCLUSIVA, DR. MARANO: “MILAN, RESETTEREI TUTTO! OKAFOR E POBEGA NON GIOCANO…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate