Moretto: “Popovic in pugno! Dipende esclusivamente dal Milan”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

La precisazione di Matteo Moretto sulla trattativa Popovic-Milan, il giocatore è in pugno manca l’ultima mossa dei rossoneri

Matteo Moretto di Relevo sul suo profilo X ha aggiornato sullo stato della trattativa tra Milan e Partizan Belgrado per l’acquisto di Matija Popovic. Secondo l’esperto di calciomercato, l’attaccante serbo è nel pugno del Milan con l’accordo tra le parti già raggiunto da settimane manca solo un ultimo passaggio, un’ultima decisione che dovrà prendere il club di via Aldo Rossi per averlo già a gennaio. Negli ultimi giorni si era inserito con forza il Manchester City, ma i rossoneri hanno sfruttato il vantaggio di essersi interessati al classe 2006 prima. I Citizens pronti a rimettersi in corsa in caso il diavolo non affondasse il colpo. Qui gli aggiornamenti di Matteo Moretto sull’operazione per il passaggio di Popovic al Milan.

SI ARRENDE ANCHE TOMORI, IL MILAN SUL MERCATO: IL FAVORITO È MUKIELE

L’ultima decisione su Popovic spetta al Milan

Matteo Moretto ha fatto una precisazione sul suo profilo sulla trattativa per il trasferimento annunciato di Matija Popovic al Milan. Secondo quanto rivelato dal giornalista, l’inserimento del Manchester City con forza sull’attaccante serbo non ha prodotto sorpassi improvvisi. Il Milan può ancora far valere l’anticipo con cui si è messo sul classe 2006. L’esperto di calciomercato ha svelato che il giocatore è in pugno al club di via Aldo Rossi e che l’accordo con il Partizan Belgrado, proprietario del cartellino, è già stato trovato da settimane. Manca solo l’assalto finale che è collegato alla decisione se occupare o meno per Popovic lo slot da extracomunitario. Nel caso in cui la scelta fosse negativa, il City ritornerebbe in gioco. La decisione definitiva è attesa nei prossimi giorni.

POPOVIC-MILAN, C’È UN PROBLEMA! E IL CITY SI INSERISCE

Il profilo di Matija Popovic

Matija Popovic è uno dei talenti più interessanti sul palcoscenico europeo in questo momento. Alto 1,93 centimetri, classe 2006, elegante e abile nel dribbling, autorevole in area di rigore, Popovic è stato più volte definito come una specie di incrocio calcistico tra Sergej Milinkovic Savic e Aleksandar Mitrovic. Se il Milan decidesse di acquistarlo, il percorso pensato per lui prevederebbe un dirottamento temporaneo nella Primavera di Ignazio Abate con la possibilità di allenarsi con la prima squadra e poter gradualmente prendere le misure con il calcio dei grandi in Italia.

GUIRASSY, MILAN SEMPRE PIÙ CONVINTO! LE RAGIONI SONO DUE

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

Ultime news

Notizie correlate