il 20/01/2024 alle 10:19

Matic Milan, Gazzetta: “4 buoni motivi e la verità sul Rennes”

0 cuori rossoneri

Il Milan torna su Nemanja Matic per rinforzare il centrocampo: la Gazzetta dello Sport dà 4 buone ragioni per l’eventuale approdo e racconta quanto accaduto con il Rennes

Se il calciomercato fosse un libro, probabilmente sarebbe intitolato “A volte ritornano”, come il famoso libro Stephen King: quello di Nemanja Matic con il Milan è solo l’ultimo dei ritorni di fiamma che si susseguono nel corso delle sessioni invernali o estive. Già qualche settimana fa, infatti, era comparso il nome dell’ex Roma su diverse testate, salvo poi essere scacciato dalla notizia dell’imminente arrivo di Matija Popovic. L’affare per l’attaccante 2006, però, non si è più concretizzato e così il Milan ha ancora uno slot per gli extracomunitari libero. E potrebbe occuparlo proprio il connazionale Matic, reduce da alcune disavventure con il suo club di appartenenza, prossimo avversario dei rossoneri in Europa League. La Gazzetta dello Sport questa mattina racconta di più sul ritorno di fiamma e sui problemi avuti dal centrocampista con il Rennes.

Nemanja Matic torna sulla lista del Milan: 4 buoni motivi da Gazzetta

MILAN, OCCASIONE A CENTROCAMPO: MATIC AL POSTO DI KRUNIC?

4 buone ragioni

“Il giocatore classe ’88 e il Milan – scrive Gazzetta -, sulla carta, dovrebbero incrociarsi tra un mesetto, negli spareggi di Europa League tra Diavolo e Rennes, ma le strade del mercato potrebbero deviare il percorso e anticipare l’incontro: il serbo è un’opzione sulla quale si riflette per irrobustire il centrocampo. Matic a giugno compirà 36 anni, ma ha le carte in regola per inserirsi in corsa: esperienza internazionale (Chelsea, Benfica e United nel curriculum), conosce il calcio italiano (50 presenze e 2 gol con la Roma nel 22-23), ha forza fisica e in mediana può giocare ovunque. Ha soprattutto un costo più che accessibile: il Rennes lo ha preso per 3 milioni. Entro la fine di questo mercato lascerà il club perché la rottura con il Rennes è ormai insanabile. Una settimana fa il club ha annunciato che Matic non si presentava agli allenamenti e il lui ha risposto sui social: ‘Motivi personali’. Il Milan sta alla finestra e ammicca: il mancato ingaggio di Popovic ha lasciato libero lo slot da extracomunitario…”.

EUROPA LEAGUE, CHE SQUADRA È IL RENNES? IL FOCUS SUI PRIMI AVVERSARI DEL MILAN

Botta e risposta

Una decina di giorni fa il Rennes aveva pubblicato un duro comunicato, scrivendo: “Questo comportamento è del tutto incomprensibile da parte di un giocatore esperto sotto contratto fino al 2025”. Matic aveva replicato: “Sfortunatamente, per colpa di miei errori, non sono riuscito a far adattare la mia vita privata a quella professionale. Non ho potuto iscrivere i miei figli alla scuola internazionale, ecco perché sono stato via 3 giorni”.

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

NOTIZIE MILAN