Capello non scarta Martinez: “Milan, un dettaglio può cambiare tutto”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Fabio Capello valuta anche l’opzione Roberto Martinez per il Milan: ecco perché per l’ex tecnico potrebbe rappresentare una valida alternativa

Dei tanti profili che sono stati valutati dal Milan per la panchina della prossima stagione, pur mantenendo un certo identikit, uno dei più “sottovalutati” è quello di Roberto Martinez. Dell’attuale CT del Portogallo, infatti, si è approfondito pochissimo. Prova a farlo questa mattina Fabio Capello su La Gazzetta dello Sport.

Capello, Martinez e Leao

Per prima cosa, secondo “Don Fabio” Martinez segue l’identikit: “Per esperienza internazionale, risponde ai requisiti richiesti dal Milan. E prosegue: “Lukaku è esploso con lui, il suo Belgio ha divertito ed è salito sul podio del Mondiale 2018”. Ma aggiunge un curioso dettaglio: “E poi non dimentichiamoci di un particolare che potrebbe cambiare le cose nel Milan…”.

E si tratta di Rafa Leao, che in Nazionale è allenato proprio da Martinez: “Da quando  è il CT del Portogallo, Leao è diventato un titolare fisso anche in nazionale. Lavorare con Martinez al Milan potrebbe stimolare Rafa ad alzare l’asticella“.

Ultime news

Notizie correlate