Marchegiani: “De Ketelaere non sta rendendo per due motivi”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervenuto ai microfoni di Sky, Luca Marchegiani ha analizzato la differenza di rendimento tra Brahim Diaz e Charles De Ketelaere.

Su Charles De Ketelaere
“Ho visto il suo esordio con il Bologna a San Siro. Ora è un giocatore diverso. O perché ha avuto dei contrattempi fisici o perché probabilmente sente anche la pressione. Non dimentichiamoci che lui è arrivato pagato e corteggiato. Si vede che è un ragazzo che ragiona, non è uno istintivo, e magari sente la responsabilità dell’investimento”.

LEGGI QUI ANCHE   -DINAMO ZAGABRIA-MILAN, PROBABILI FORMAZIONI: DIFESA TUTTA NUOVA!-

Marchegiani su Brahim Diaz
“Diaz è la mia scelta per l’immagine della domenica. Rappresenta come il Milan sia sempre capace nelle difficoltà di trovare un giocatore, un leader. Lo è stato non solo nella giornata di ieri ma anche quando è dovuto subentrare a partita in corso. Ha sempre dato in queste ultime partite quel qualcosa in più che non sta dando De Ketelaere. È importantissimo per una squadra di vertice avere sempre il piano B pronto. Secondo me è fondamentale per il momento del Milan, specialmente nelle partite come quella di ieri che sblocchi con l’iniziativa personale che fa saltare gli schemi e crea superiorità numerica”.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Luca Marchegiani

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate