Venezia-Milan, probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

0 cuori rossoneri

VENEZIA-MILAN – La bella vittoria contro la Roma, nonostante siano trascorsi solo pochi giorni, è ormai storia vecchia. I ragazzi di Stefano Pioli  hanno già un altro obiettivo. Vincere contro il Venezia. Nonostante i punti di distacco in classifica, la partita contro i lagunari è tutt’altro che agevole, motivo questo per il quale l’allenatore rossonero ai suoi ragazzi chiede grande attenzione dal primo all’ultimo minuto di gioco.

Una squadra che mira in alto non può specchiarsi nelle proprie prestazioni e deve tenere sempre l’asticella alta pensando partita per partita. E’ proprio questo ciò che Pioli ha comunicato nel corso della conferenza stampa pre-partita: “Questa e anche le prossime saranno partite difficili, ci vorrà grande attenzione. Dobbiamo pensare a noi, non agli altri, e poi a fine stagione tireremo le somme. Ogni vittoria ti dà nuovo entusiasmo… Non guarderò alle diffide, tutte le partite sono importanti e valgono tre punti; poi visto il periodo dobbiamo spronare tutti a essere pronti”.

L’undici che scenderà in campo è frutto di scelte quasi obbligate, specie per quanto riguarda la difesa. Come accaduto contro i giallorossi, la linea difensiva sarà formata da Alessandro Florenzi, Pierre Kalulu, Matteo Gabbia e Theo Hernandez. A centrocampo potrebbe esserci una variazione con Tiemouè Bakayoko al fianco di Sandro Tonali. Ultimo nodo da sciogliere, invece, per quanto riguarda l’attacco dove Zlatan Ibrahimovic sembra essere in vantaggio rispetto Olivier Giroud.

Ecco le probabili formazioni di Venezia-Milan:

VENEZIA (4-3-3):Romero; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke.

All.: Zanetti.

 

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Theo Hernandez; Tonali, Bakayoko; Messias, Brahim Diaz, Saelemaekers; Ibrahimovic.

All.: Pioli.

Arbitro:

Sarà Massimiliano Irrati a dirigere Venezia-Milan. Il fischietto classe ’79 della sezione di Pistoia, sarà coadiuvato da Valerio Colarossi e Mattia Scarpa. Il quarto uomo designato sarà Francesco Meraviglia mentre al VAR e AVAR si posizioneranno Paolo Silvio Mazzoleni e Giovanni Baccini.

Tra campionato e Coppa Italia, ad oggi sono 12 i precedenti tra il Milan e Irrati con il bilancio piuttosto positivo a fronte di 6 vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Sul fronte Venezia, invece, sarà la prima conduzione di gioco per l’arbitro toscano con i lagunari.

Venezia-Milan, dove vedere l’anticipo della 21^ giornata di Serie A allo stadio Pier Luigi Penzo

Fischio d’inizio dell’anticipo della 21^giornata di Serie A,  Venezia-Milan, fissato per le ore 12:30. Per poter assistere alla partita dello stadio Pier Luigi Penso basta sintonizzarsi su DAZN collegandosi ad una Smart TV di ultima generazione oppure collegando, attraversa l’apposita porta USB, l’Amazon Fire Stick.

In alternativa basta scaricare l’app su console PlayStation e Xbox oppure usare il TIMVISION BOX.

Non solo, però, DAZN. La sfida tra lagunari e rossoneri sarà trasmessa in coesclusiva da Sky, su Sky Sport Uno al canale 201 del satellite, Sky Sport Calcio al canale 202 del satellite, Sky Sport 4K al canale 213 del satellite e Sky Sport al canale 251 del satellite.

Precedenti e Curiosità

Precedenti:

Quello di oggi è il 26esimo confronto tra Venezia e Mila con il bilancio che tende a favore dei rossoneri. La squadra allenata da Stefano Pioli, ad oggi, ha ottenuto 15 vittorie contro le 4 della squadra allenata da Zanetti e i 6 pareggi.

Entrando nello specifico delle partite in casa dei lagunari, su 12 precedenti il Milan ha ottenuto 7 vittorie contro le 3 del Venezia e i 2 pareggi.

Curiosità:

Nelle ultime 22 partite di Serie A contro squadre neopromosse, il Milan ha un trend positivo, avendo registrato 16 vittorie, 5 pareggi e una solo sconfitta. Il tutto corredato da ben 13 clean sheet. C’è, dunque, una cabala da aggiornare in maniera positiva.

L’ultima partita dei rossoneri giocata alle ore 12:30 risale, invece, all’aprile 2021, quando il Milan si impose con il risultato di 2-1 contro il Genoa per effetto delle reti di Ante Rebic e di un autorete di Scamacca.

Un curiosità importante riguarda Stefano Pioli. Quella contro il Venezia, per l’allenatore rossonero, sarà la 400esima partita su una panchina in Serie A, diventando di fatto, l’ottavo allenatore per presenze nel massimo campionato.

Tutto pronto per Venezia-Milan.

photocredits: AC Milan

photocredits metropolitano.it

Venezia-Milan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live