SPEZIA

Spezia-Milan, probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

0 cuori rossoneri

SPEZIA-MILAN – La 22^ giornata di Serie A, nel menù del sabato sera, offre uno Spezia-Milan tutto da gustare. I rossoneri, reduci dalla bella vittoria contro il Crotone, sono attesi da una squadra in salute, che in quest’ultimo periodo sta proponendo un buon calcio. Per farla breve, quella del Milan, questa sera sarà tutt’altro che una passeggiata.

Stefano Pioli di questo ne è consapevole e proprio per questo motivo chiede ai suoi ragazzi di tenere alta la guardia dal primo all’ultimo istante di gioco: “Ci siamo preparati per essere pronti, determinati e attenti. Sarà una partita complicata, lo Spezia ci ha creato delle difficoltà all’andata. Loro hanno già battuto squadre forti, hanno qualità e velocità, giocano un calcio moderno e offensivo. Ci vorrà grande concentrazione. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, non alle altre avversarie, provando a raggiungere il massimo. La strada è ancora lunga, il campionato non finisce domani, dovremo dare tutto fino alla fine per non avere rimpianti“.

La buona notizia è che il puzzle rossonero, settimana dopo settimana, sta tornando ad essere completo. Per la prima volta dopo tanto tempo, l’allenatore dovrà ponderare le migliori decisioni da prendere non limitandosi a disegnare la squadra da mandare in campo aggrappandosi solo sui ‘superstiti’ (non che questo sia stato un problema).

Ecco così che per Spezia-Milan, l’unico vero ballottaggio riguarda chi schierare sulla fascia sinistra d’attacco alle spalle di Ibra. Le ultime danno Rafael Leao in vantaggio su Ante Rebic con Hakan Calhanoglu disponibile sin dall’inizio e pronto a spaziare alle spalle di Zlatan Ibrahimovic. Anche Ismael Bennacer torna ad essere titolare dopo aver pienamente recuperato dall’infortunio mentre Diogo Dalot sarà il titolare al posto di Davide Calabria assente per squalifica, occhio, però a Pierre Kalulu. Ricordiamoci che il francese in estate è stato acquistato come terzino destro.

Ecco le probabili formazioni di Spezia-Milan:

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Chabot, Erlic, Bastoni; Sena, Saponara, Maggiore; Gyasi, Agudelo, Verde.

 All. Italiano

MILAN (4-2-3-1)Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Salelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. 

All. Pioli

Arbitro:

Sarà Daniele Chiffi a dirigere Spezia-Milan. Il fischietto di Padova, per l’occasione sarà coadiuvato da Luca Mondin e Valerio Vecchi. Il quarto uomo designato sarà Luca Sacchi mentre VAR e AVAR saranno affidati a Paolo Mazzoleni e Giacomo Paganessi.

La storia parla di soli due incroci, fino ad oggi, tra Chiffi e il Milan, entrambi risalenti alla scorsa stagione con i rossoneri che hanno ottenuto una vittoria contro il Bologna ed un pareggio contro il Verona.

Diversa, invece, la storia tra lo Spezia e Chiffi. Sono nove, ad oggi i precedenti tra il club ligure e il fischietto di Padova con la squadra di Italiano che ha ottenuto 3 vittorie, 4 pareggi e due sconfitte.

Spezia-Milan, dove vedere l’anticipo della 22^ giornata di Serie A, oggi 13 febbraio 2021

Spezia-Milan di oggi, sabato 13 febbraio 2021, sarà trasmessa in diretta da DAZN. Fischio d’inizio fissato per le ore 20:45. Sarà possibile accedere alla piattaforma streaming live tramite Smart tv oppure anche attraverso le console PlayStation e Xbox. In alternativa si potrebbe ricorrere all’utilizzo di Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Da sottolineare, inoltre, che per chi avesse aderito alla promozione Sky-DAZN, sarà possibile seguire la diretta di Spezia-Milan anche tramite Sky Q andando sul canale 209.

Spezia-Milan, rossoneri pronti a ribaltare un trend che sorride ai liguri

Precedenti:

Il Milan questa sera scenderà in campo allo stadio Picco con un doppio obiettivo, mantenere il primo posto in classifica e invertire un trend che, ad oggi, sorride allo Spezia.

Facciamo un salto indietro di quasi 100 anni fa, fino al dicembre 1921 con i rossoneri che si imposero con il risultato di 1-2. Gli altri due scontri ci sono stati nella stagione 1922-1923 con la partita che si giocò a Viareggio causa squalifica campo di La Spezia per gli scontri che ci furono l’anno prima con i tifosi del Genoa. Risultato analogo anche in quell’occasione, con i liguri che si imposero per 2-1. Stesso risultato anche nel novembre 1923. Il Milan, dunque, questa sera vuole invertire il trend, pareggiando i conti per quanto riguarda il numero di vittorie. C’è da dire che le due epoche sono del tutto diverse ma, soprattutto, va ricordato che la storia può sempre essere riscritta.

Curiosità:

Per gli amanti della cabala, Spezia-Milan ha diversi motivi per essere seguita. Non solo la classifica del campionato, dunque. La pole, infatti, è occupata da Hakan Calhanoglu. Il numero 10 turco, nonostante avesse saltato le ultime partite, è il calciatore, tra tutti i maggiori campionati in Europa, ad aver fornito il maggior numero di assist per i compagni di squadra. Poi, troviamo, l’intramontabile Zlatan Ibrahimovic. Il centravanti svedese, qualora dovesse andare a segno anche questa sera, diventerà il giocatore più anziano ad aver realizzato in Serie A il numero maggiore di reti, superando, così, Silvio Piola.

Anche in questo caso vale la regola che la storia va aggiornata e i record battuti.

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live