Milan-Sassuolo, probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

0 cuori rossoneri

MILAN-SASSUOLO – In questi ultimi giorni si è parlato poco di calcio giocato e della stagione che, ora, è al rush finale con i riflettori spostati su tutto ciò che concerne la Super League. Un fenomeno questo, però, che a detta di Stefano Pioli non ha minimamente minato la concentrazione dei suoi ragazzi che hanno la testa solo al campo e a quel Sassuolo che vorrebbe a tutti i costi provare a fare risultato a San Siro.

E’ doveroso, dunque, parlare solo di ciò che sarà Milan-Sassuolo con i rossoneri che hanno problemi di formazione. L’undici che scenderà in campo, infatti, potrebbe non essere quello tipo. Da valutare le condizioni di Ismael Bennacer, Hakan Calhanoglu, Theo Hernandez e Zlatan Ibrahimovic.

L’obiettivo per il Milan è quello di tenere il pallino del gioco per tutto il corso del match senza mai perdere la bussola, come dichiarato dallo stesso Pioli nel corso della conferenza stampa: “Noi controlliamo il gioco ma da un momento all’altro diamo l’impressione di poterlo perdere. Dobbiamo tenerlo, non facendo credere agli avversari di potere tornare in partita. Possiamo farlo, imparando a leggere meglio i momenti della gara. Ci piace giocare con intensità, sapere dominare ma soprattutto controllare la gara è un aspetto su cui dobbiamo crescere“.

Entrando nel merito del campo, come anticipato, la formazione titolare potrebbe subire qualche variazione rispetto quella vista in campo contro il Genoa. Dovrebbe, innanzitutto, tornare ad indossare una maglia da titolare uno dei perni della squadra, Davide Calabria. Diogo Dalot è pronto a giocarsi le sue chance dato che Theo Hernandez non è stato convocato così come Soualiho Meitè è pronto ad affiancare Franck Kessie a centrocampo. All’ultimo momento sarà presa anche una decisione su Calhanoglu con Brahim Diaz che potrebbe spaziare dietro Ante Rebic. Occhio, però anche a Rafael Leao.

Ecco le probabili formazioni di Milan-Sassuolo:

MILAN (4-2-3-1):G. Donnarumma; Calabria, Tomori, Kjaer, Dalot; Meitè, Kessiè; Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic; Rebic.

All.: Pioli

SASSUOLO (4-2-3-1):Consigli, Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Defrel.

All.: De Zerbi

Arbitro:

Sarà Juan Luca Sacchi il direttore di gara di Milan-Sassuolo. A coadiuvare il fischietto di Macerata saranno Piero Cecconi e Giovanni Baccini. Il quarto uomo designato sarà Antonio di Martino mentre VAR e AVAR saranno affidati a Davide Massa e Fabiano Preti.

Tra Sacchi e il Milan non c’è nessun precedente. Il 36enne di Macerata è alla sua 19esima gara in Serie A mentre sul fronte Sassuolo, l’unico precedente c’è stato al Mapei Stadium contro lo Spezia, tornato a casa con i 3 punti.

Milan-Sassuolo, dove vedere il turno infrasettimanale della 32^ giornata di Serie A oggi, mercoledì 21/04/2021

Fischio d’inizio fissato alle ore 18:30. Milan-Sassuolo si affronteranno oggi, mercoledì 21/04/2021 in un San Siro deserto, come praticamente avvenuto per tutto il corso della stagione. Per poter assistere a questo turno infrasettimanale della 32^ giornata di Serie A basta sintonizzarsi in diretta tv su Sky sui canali Sky Sport Serie A al numero 202 e 249 del satellite o ai numeri 473 e 483 del digitale terrestre. In alternativa basta andare su Sky Sport al numero 251.

Le alternative a Sky sono date da Sky Go, l’app per mobile, tablet o pc, oppure basta avviare tramite Play Station o Xbox One, l’app Now Tv, il servizio streaming live di Sky.

Milan-Sassuolo, precedenti e curiosità

Precedenti:

Milan-Sassuolo, a San Siro si sono sfidate 7 volte con lo score che esalta i colori rossoneri. Il Milan, infatti, contro la squadra attualmente allenata da Roberto De Zerbi ha ottenuto 4 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta datata, però, al 6 gennaio 2015 quando i neroverdi strapparono 3 punti pesanti per effetto del risultato finale fissato sull’1-2. Quello di oggi, però, è un altro Milan. Un Milan che si trova al secondo posto in classifica, a 9 punti di distanza dalla vetta occupata dai cugini dell’Inter e con l’obiettivo Champions League da raggiungere al piano presto.

Curiosità:

Milan-Sassuolo è anche una partita tra due squadre che si trovano in un buon stato di forma. Nelle ultime quattro partite di campionato, i rossoneri hanno ottenuto 3 vittorie, l’ultima di pochi giorni fa contro il Genoa, sempre in casa, e un pareggio. I neroverdi, invece, nelle ultime quattro giornate di campionato hanno ottenuto un pareggio, una sconfitta e due vittorie. L’ultima contro la Fiorentina.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un bel match tra due squadre che prediligono il bel gioco.

photocredits acmilan.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live