Milan-Salernitana, probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

0 cuori rossoneri

MILAN-SALERNITANA – Neanche il tempo di metabolizzare i 3 punti conquistati contro il Genoa che subito i rossoneri si trovano catapultati contro la Salernitana. Partita che sulla carta, vedendo la classifica, potrebbe sembrare semplice ma che, di fatto, nasconde non poche insidie. La stagione è arrivata ad un punto di non ritorno e, visto il percorso intrapreso, il Milan deve continuare a spingere sull’acceleratore senza voltarsi indietro.

Pensare partita per partita. Questo è il diktat che vige in Casa Milan anche se dietro l’angolo c’è il big match contro il Liverpool per la permanenza in Champions League. Lo stesso Stefano Pioli non ha alcuna intenzione di nascondersi e nel corso della conferenza stampa pre-partita ha detto: “Samo abituati a giocare tante partite in pochi giorni. I tempi sono sempre corti ma abbiamo avuto la possibilità di recuperare le energie, studiare gli avversari e preparaci bene. È difficile organizzare il calendario in maniera diversa, ma è evidente che si gioca troppo… adesso in testa abbiamo solo la Salernitana per rimanere in alto in classifica“.

Per quanto riguarda l’undici che scenderà in campo, l’escluso per eccellenza sarà chiaramente Simon Kjaer, al suo posto, dopo aver scontato il turno di squalifica, torna Alessio Romagnoli. Tra i papabili per una maglia da titolare torna anche Ismael Bennacer anche se la linea centrale del campo potrebbe essere composta da Tièmouè Bakayoko e Franck Kessie. La vera novità, tuttavia, potrebbe esserci in attacco dove Pietro Pellegri è finalmente pronto a giocarsi le sue carte dal primo minuto di gioco.

Ecco le probabili formazioni di Milan-Salernitana:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bakayoko, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Pellegri.

All.: Pioli

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo, Ranieri; Zortea, L. Coulibaly, Capezzi, Obi; Bonazzoli, Djuric.

All.: Colantuono

Arbitro

L’arbitro designato per dirigere Milan-Salernitana è Antonio Giua. Il fischietto della sezione di Olbia sarà coadiuvato da Gamal Mokhtar e Gianpiero Miele. Il quarto uomo sarà Federico Dionisi mentre al VAR e AVAR si posizioneranno Daniele Orsato e Alessio Tolto.

Tra Giua e il Milan, quella contro la Salernitana è il primo incrocio. Ad oggi, infatti, il fischietto non ha mai diretto la squadra allenata da Stefano Pioli.

Milan-Salernitata, dove vedere l’anticipo della sedicesima giornata di Serie A a San Siro oggi, sabato 04/12/2021

L’anticipo della sedicesima giornata di Serie A, Milan-Salernitana sarà trasmessa in esclusiva su DAZN. Fischio d’inizio fissato per le ore 15:00. Potranno quindi assistere alla sfida di San Siro, tutti gli utenti provvisti di una moderna Smart TV compatibile con la app oppure grazie alle console PlayStation e Xbox. 

Un altro modo per assistere alla partita tra rossoneri e granata è grazie a TIMVISION BOX o grazie ai dispositivi Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Precedenti e Curiosità

Precedenti:

Quattro sono i precedenti tra Milan e Salernitana con il bilancio che tende a favore dei rossoneri che hanno ottenuto tre vittorie contro la sola vittoria ottenuta dalla squadra campana. Parliamo del 4-3 del giugno 1948. L’ultima volta che le due squadre si sono sfidate risale a 8343 giorni fa. Era il lontano 31 gennaio 1999 con i rossoneri che vinsero con il risultato di 3-2 grazie ad una doppietta di Oliver Bierhoff e al gol di George Weah.

Curiosità:

Il Milan ha perso solo una delle ultime venti partite disputate in Serie A contro le squadre neopromosse, mantenendo la porta inviolata per ben dodici volte.

Per gli amanti della cabala, inoltre, la squadra allenata da Stefano Pioli è la squadra che ha subito meno gol di tutte con i colpi di testa. Altro dato statistico interessante riguarda Zlatan Ibrahimovic. Qualora lo svedese (seduto in panchina) dovesse andare a segno può diventare il primo calciatore a segnare a 80 squadre differenti nei cinque maggiori campionati europei negli anni 2000.

Tutto pronto per Salernitana-Milan

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live