Monza, Palladino su Maldini: “Stravedo per lui, è da big” Poi il retroscena sull’infortunio

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Grandi complimenti a Daniel Maldini, giocatore in prestito dal Milan, arrivati dall’allenatore del Monza Palladino dopo il gol segnato sul campo del Genoa

Dopo l’assist al Milan e il gol alla Salernitana, Daniel Maldini si è ripetuto segnando la rete che ha portato il Monza a vincere sul campo del Genoa per 2-3. Durante le interviste post-partita, l’allenatore del Monza Raffaele Palladino ha speso bellissime parole per Maldini, definito un giocatore “da grandi club“, quindi anche da Milan, e che addirittura “può ambire alla Nazionale“.

I complimenti del mister

Di seguito, le parole di mister Palladino ai microfoni di DAZN e Sky Sport:

Io stravedo per lui, per me ha tutto per fare il calciatore ad alti livelli. E’ un ragazzo che davvero può arrivare ad altissimi livelli, può ambire anche alla Nazionale. Non si monta la testa perché è un ragazzo sensibile. Sta facendo la differenza nelle ultime 4-5 partite, oggi doveva partire da titolare ma ha avuto un fastidio ieri, una distorsione alla caviglia. I giocatori vanno stimolati sempre, sta facendo un grande percorso. Entra sempre bene e quando giocherà titolare lo farà alla grande“.

Quando ho iniziato questo lavoro non ho riportato le cose che mi dicevano gli allenatori. Daniel è un ragazzo molto sensibile, io lo stimolo e lo coccolo perché per me è davvero un grande giocatore, può giocare esterno sotto punta. Gli ho detto che avrebbe spaccato tutto quando sarebbe entrato in campo. Secondo me ha le qualità per giocare in un grande club“.

Ultime news

Notizie correlate