Birindelli sceglie gli ex Milan e Inter Maldini e Zanetti: “È perfetto”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Samuele Birindelli crea il suo difensore ideale suddividendo 8 caratteristiche diverse: presenti anche le bandiere di Milan e Inter Paolo Maldini e Javier Zanetti

Come non inserire Paolo Maldini e Javier Zanetti, due simboli del calcio e di Milano prima che di Milan e Inter, nel mix di migliori caratteristiche per formare il difensore perfetto? A Samuele Birindelli, terzino del Monza e figlio dell’ex giocatore della Juventus, è stato chiesto di creare il prototipo di calciatore secondo 8 parametri differenti. Ai microfoni dei canali ufficiali della Serie A, vediamo come si è espresso.

Le risposte di Birindelli

Innanzitutto la velocità, sulla quale non ha dubbi: Alphonso Davies. Il dribbling? È cosa di Joao Cancelo. Se la forza del difensore ideale è quella di Roberto Carlos, per intelligenza si premia lo storico capitano dell’Inter. Alla voce “intelligenza“, Birindelli sceglie: Javier Zanetti“. Per decidere chi premiare per il tiro, chiede: “Posso rimettere Roberto Carlos?”. La tecnica appartiene all’ex Real Madrid Marcelo, ma per leadership e difesa le risposte del giocatore del Monza sono limpide. Leadership: “Paolo Maldini”. Difesa: “Metto sempre Maldini”.

Ultime news

Notizie correlate