Milan, Fedele: “Pioli giusto per Napoli” Poi va su Paolo Maldini

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

L’ex dirigente Enrico Fedele vorrebbe pescare in casa Milan per il futuro del Napoli: le parole su Paolo Maldini e Stefano Pioli

Nonostante il buon inizio dell’esperienza Calzona, la figura dell’allenatore del Milan Stefano Pioli è molto apprezzata a Napoli, insieme a quella di Paolo Maldini. Intervistato da TMW Radio, l’ex dirigente Enrico Fedele ha parlato proprio del futuro della panchina partenopea, oltre che del caso Juventus.

Pioli al Napoli e la piccola provocazione

La prima panchina in dubbio affrontata dall’ex dirigente è quella della Juventus, con la posizione di Massimiliano Allegri che non sembra più così sicura: per Fedele, però, si parla di Allegri “come se fosse un allenatore ormai superato“. Il quesito posto è il seguente: “La Juventus deve divertire o deve vincere? Cosa vuol dire allenatore moderno?“. Poi, il paragone: “Spalletti ha vinto solo a Napoli, ma ha perso a Roma. Il calcio è sempre quello, senza i risultati ti cacciano“.

Interrogato sul futuro della panchina del Napoli, Fedele ha fatto il nome dell’attuale allenatore del Milan Stefano Pioli, nonostante la notizia del giorno veda il tecnico di Parma più vicino a restare in rossonero anche nella prossima stagione. “Andrei su di lui“, confessa Fedele prima di lanciare la provocazione: “Magari insieme a Maldini“.

Ultime news

Notizie correlate