Maldini-Massara, consigli per gli acquisti dal quotidiano: “Ecco il dopo Leao”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il direttore dell’area tecnica Paolo Maldini e il direttore sportivo Frederic Massara sono chiamati a trovare una soluzione per il futuro di Rafael Leao. Il portoghese, come sappiamo, è legato al Milan fino al giugno 2024 e sta discutendo con il club il rinnovo di contratto.

Tuttavia, La Gazzetta dello Sport fornisce un consiglio a Maldini e Massara per un eventuale successore del miglior giocatore della Serie A 2021/2022. “Lo chiamano il ‘Neymar di Norvegia’. Perché ha talento e ama partire da sinistra, come il fenomeno brasiliano. Alla sua età, però, per O’Ney era già partita un’asta milionaria”. Così scrive la rosea di Antonio Nusa, classe 2005 in forza al Bruges.

LEGGI QUI ANCHE – GIROUD: “AL MONDIALE GRAZIE AL MILAN. SERVE STARE ATTENTI AI PROBLEMI FISICI”

In particolare, il norvegese “è ancora in fase di crescita e questa può essere una buona notizia per le italiane: si può anticipare la concorrenza, se si è determinati a farlo. L’ostacolo è piuttosto il Bruges, club abituato a farsi pagare a peso d’oro anche solo il potenziale di un suo calciatore. E il Milan lo sa bene, dopo l’affare De Ketelaere”. Inoltre, come scrive il quotidiano, i belgi non vorrebbero liberarsi da subito di Nusa. L’idea sarebbe quella di dare il via libera alla cessione di Noa Lang (nome già noto ai milanisti) a gennaio per scommettere definitivamente sul 2005.

Il ragazzo ha già dimostrato carattere anche in Champions League, esordendo da minorenne con un gol al Porto. “In futuro, però, potrebbe diventare inaccessibile per la Serie A. Meglio muoversi prima, anche se stiamo parlando di un 2005 che avrebbe bisogno di tempo e fiducia incondizionata in qualsiasi big di Serie A. L’investimento, quindi, non deve essere pesato sul presente, ma sul futuro: potrebbe pensarci proprio il Milan, come paracadute nel momento in cui dovessero separarsi le strade con Leao, il più in là possibile”. Maldini e Massara ascolteranno il consiglio de La Gazzetta dello Sport?

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate