il 11/05/2023 alle 10:15

Maldini e il siparietto con Henry e Carragher: “Mi spaventavi, ma che onore quella sera!”

0 cuori rossoneri

Prima della sfida contro l’Inter, Paolo Maldini è intervenuto ai microfoni di CBS Sports Golazo, programma americano che anche ieri sera godeva di una postazione a bordocampo. In studio, invece, anche gli ex calciatori Thierry Henry e Jamie Carragher, i quali hanno scelto di condividere le loro emozioni nell’affrontare la leggenda rossonera. Spazio anche a qualche aneddoto.

maldini henry carragher cbs

Queste le parole di Maldini: “Ho giocato due volte in Champions League un derby e abbiamo vinto in entrambi i casi. Per un ragazzo cresciuto a Milano e con la maglia del Milan è la partita più importante, ma giocarlo in una semifinale lo è ancora di più. Noi abbiamo giocato sempre il ritorno in trasferta quest’anno, ma va bene così. Noi vogliamo sempre sognare, a prescindere, come il Milan deve fare”.

Su Leao: “Ovviamente è il nostro miglior giocatore ed è stato il miglior giocatore della Serie A l’anno scorso. Ma noi abbiamo una mentalità per la quale non ci lamentiamo degli infortuni, è così. Ma certamente per il match di ritorno starà bene”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – PIOLI: “RIMPIANTO PER UN GOL NEL SECONDO TEMPO. RITORNO? CONOSCO I MIEI GIOCATORI”

A questo punto, parte il siparietto a distanza con lo studio. Parte Henry, che confessa a Maldini: “Per favore, non farmi parlare in italiano perché ciò che ho da dirti è molto importante e non ho mai avuto la possibilità di farlo prima. Abbiamo giocato contro nel 1998, non parlerò della partita perché non è importante e ho troppo rispetto per te. Ma quando sono entrato e ho capito che avrei giocato a destra, sulla tua fascia, ero spaventato per quello che tu rappresentavi e per il difensore che eri.

Per me, se è possibile, la persona è ancora meglio del giocatore. È un privilegio averti qui con noi questa sera e penso che tu sia lì per la tua mentalità vincente. Sono solo felice per te e devo dirti, amico, che mi spaventavi”.

Dopo qualche risata per la battuta finale, Maldini ringrazia sentitamente e poi si passa a Carragher, affrontato due volte in finale di Champions League. L’aneddoto riportato dall’ex centrale del Liverpool è riferito al 2005: “È stato un grande onore per me aver giocato contro per due partite così. Devo dirti che ho la tua maglia della finale di Istanbul ed è un privilegio: non la vuoi indietro, vero? (ride, ndr)”. Maldini, allora, replica: “No no, grazie, però ascolta: tu sai la storia di quella Champions. Ho segnato dopo 40 secondi ed è stato strano, il resto della partita è stato un incubo per noi. Ma comunque anche per me è un onore aver giocato contro di te e il Liverpool”.

L’aneddoto raccontato da Carragher è il seguente: Devo raccontarti come l’ho ottenuta quella maglia: dopo la deludente serata, i giocatori del Milan hanno lasciato le medaglie e le maglie in spogliatoio. I giovani del Liverpool sono entrati poi a prenderle, quindi abbiamo ancora tutto di quella serata”.

Ai momenti dei saluti, infine, Maldini congeda così: “Vi adoro ragazzi, mi piace il vostro show”. Scollegati cuffie e microfono dell’ex 3, Henry si lascia andare: “Ha detto che gli piace lo show! Ragazzi, non stiamo parlando di una persona qualunque: è Maldini. Cosa lo rende speciale? Ogni cosa, guardatelo. Può indossare qualsiasi cosa che starebbe bene, è un grande uomo ed è stato un grande calciatore. Ha giocato per un solo club e poi… Ci adora”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

maldini henry carragher cbs

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *