Maldini dirigente modello? La ex superstar del calcio prende appunti!

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Curioso il parallelismo secondo cui David Beckham, oggi proprietario del club di MLS Inter Miami, potrebbe ispirarsi a Paolo Maldini come modello nella modalità di gestione del mercato.

Emanuele Corazzi per Cronache di Spogliatoio ha proposto un interessante parallelismo tra Paolo Maldini, leggenda rossonera e Direttore dell’area tecnica del Diavolo fino allo scorso giugno, e David Beckham. L’inglese ha fondato nel 2018 a Miami con alcuni soci la franchigia denominata “Inter Miami“, al debutto in MLS 2 anni dopo, e vorrebbe sfruttare a proprio vantaggio l’aura di leggenda rimasta intatta attorno a sè per convincere nuovi giocatori a firmare per la sua squadra, come fatto da Paolo Maldini al Milan.

Beckham sulle orme di Maldini

“Si dice che Messi sia andato in MLS perchè in futuro diventerà proprietario di un Club. E un precedente ce lo ha lì a fianco… David Beckham. L’inglese ha smesso con i Los Angeles Galaxy nel 2014 ed ora è Presidente e uno dei 3 proprietari dell’Inter Miami. L’MLS glielo ha permesso perchè la proposta di presentare una nuova squadra soddisfaceva i 3 requisiti necessari: stadio, tifosi, denaro. Il The Guardian stima che ancora oggi l’azienda Beckham valga 400 milioni di dollari. Nella sua lunga carriera, lo ricordiamo anche con la maglia del Milan. Quando arrivò in Italia, tutti pensavano che fosse il classico colpo mediatico, invece fu utile e in sintonia con lo stile del Club…in un certo senso, viene naturale l’accostamento con Paolo Maldini, suo compagno a quei tempi, poichè ora Beckham vuole attrarre, grazie al suo carisma, i calciatori e vincere qualcosa in America, come fatto da Paolo da dirigente al Milan con la conquista del 19esimo scudetto. Come Paolo, è sempre elegantissimo: se prendete una qualsiasi cerimonia, è impossibile trovare qualcuno vestito meglio di lui. Ha cambiato mille look, ma su di lui stavano sempre bene, suscitando l’invidia di tutti i maschi…dal destro al look”.

Il futuro di Maldini dopo l’addio al Milan

Secondo quanto riportato poco tempo fa dal Corriere dello Sport, “In gran segreto” per Paolo Maldini si è aperto uno spiraglio al PSG. La bandiera del Milan si trasferirebbe a Parigi se e solo se il Presidente del club Nasser Al-Khelaifi decidesse, dopo aver esonerato Christophe Galtier e averlo rimpiazzato con Luis Enrique, di separarsi anche da Luis Campos, attuale capo dell’area tecnica del PSG. Il suo nome era stato accostato anche al ruolo di Capo Delegazione della Nazionale italiana dopo Gianluca Vialli, ma la scorsa settimana tale posizione è stata ufficialmente assegnata a Gianluigi Buffon, fresco di ritiro dal calcio giocato.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Maldini Beckham

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate