Palmeri tra regolamento e anatomia: “Maignan, uscita criminale!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Genoa-Milan serata ricca di episodi: Palmeri tenta di analizzare il rosso di Maignan insieme agli utenti

Una delle più accese polemiche (nonostante la massima punizione concessa) di Genoa-Milan di ieri sera riguarda l’uscita di testa di Mike Maignan. Contestualmente all’accusa di Zangrillo nell’immediato post partita, si sono verificate diverse discussioni anche sui social in merito all’episodio che ha visto protagonista il portiere del Milan. Il giornalista di Sportitalia Tancredi Palmeri si è occupato di interagire con più utenti in modo da dar ulteriore credito alla decisione di Piccinini e VAR.

MAIGNAN CONTRO ZANGRILLO: “LE PAROLE HANNO UN PESO! SPERO TU NON DEBBA…”

Criminale e clamoroso

In diretta, il suo commento condiviso sul suo account personale di X è:

“Uscita criminale di Maignan. Sembrava Silvano Martina su Antognoni. Ma che razza gli è venuto in mente. E il bello è che si sorprende pure. Se non c’è nessuna conseguenza è un mezzo miracolo”.

Poi, ancora:

“Comunque che l’arbitro si sia perso il fallo da espulsione di Maignan è davvero clamoroso. Io posso capire altre situazioni sfumate come il fallo di braccio di Pulisic sul gol. Ma quello, mamma mia. Cioè a questo punto che cosa fai il tuo lavoro a fare”.

Successivamente, in risposta a quanto ascoltato in TV, Palmeri scrive:

“E sento perfino addetti ai lavori sostenere ‘escono così i portieri, la colpa è di quello che sta là con la testa’. Quello che sta là con la testa. Gli ha dato una golata al ginocchio a Maignan. Ho dovuto pure sentire “Maignan prima sul pallone, normale uscire così’, quando invece affonda il ginocchio sulla giugulare prima di prendere di testa. Davvero, per questioni di maglia si giustificherebbe la qualsiasi”.

GENOA-MILAN, MARELLI: “GIUSTO IL ROSSO A MAIGNAN. ECCO QUANTE GIORNATE RISCHIA”

Neuer, anatomia e chirurgia

In risposta al suo tweet, diversi tifosi hanno virato il focus del discorso, passando ad… anatomia. Infatti, il giornalista cita e specifica:

“Questa conversazione tra il tifoso milanista esperto di giugulari perché ha googlato e la chirurga che con imbarazzata educazione tenta di spiegargli che sarebbe una chirurga, quindi magari qualcosa in più di anatomia sa”. Insomma, Palmeri si è appassionato al tema tanto da riportare anche i dialoghi tra altri utenti”.

In un altro tweet, difende la teoria riportata in precedenza:

“Ma di che diavolo parlate di grazia! A parte che uscire in presa con il ginocchio alto a protezione non puoi farlo diretto sull’avversario, ma poi Maignan esce per prenderla di testa! Che c’entra il ginocchio a protezione! Da ieri sera follia per raccontare una realtà virtuale”.

Infine, come chiusura del discorso, un commento a una situazione simile verificatasi in Germania-Argentina, finale del Mondiale 2014:

“C’ero: Neuer si prende i suoi rischi, ma lui là va di mano, non come Maignan che deve saltare di testa. Ma soprattutto: Neuer prende il pallone ben prima del contatto con Higuain, come vedi dalla mia foto. Mentre Maignan colpisce Ekuban alla gola prima di toccare il pallone”.

LONGHI: “MAIGNAN SCHUMACHER! PULISIC, OGNUNO HA I SUOI OCCHIALI COLORATI”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

palmeri maignan

Ultime news

Notizie correlate