Questione di… contratti: Milan, le situazioni di Maignan e Simic

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

È sempre calciomercato anche in casa Milan: Maignan e Simic, due casi totalmente distinti accomunati dalla freschezza delle notizie

Quando parliamo di “Magic” Mike Maignan parliamo di un calciatore insostituibile per il Milan. Si è visto lo scorso anno quanto la sua assenza pesi e quanto manchi ai tifosi rossoneri (anche quest’anno, al netto di Sportiello) quando non è tra i pali. E il club vorrebbe evitare di privarsene anche in futuro: Calciomercato.com dà le ultime sul suo rinnovo di contratto. Ma quello di Maignan non è l’unico movimento a Casa Milan, perché il giovane Jan-Carlo Simic ha scelto il suo entourage.

BIANCHIN: “MAIGNAN, 8/10 MILIONI PER IL RINNOVO? DUE ASPETTI DA CONSIDERARE”

Fase embrionale

In ordine di ruolo, partiamo dal portiere. Il francese è legato al club rossonero fino al giugno 2026, e l’intenzione è quella di prolungare la data di scadenza con annesso adeguamento dello stipendio. Secondo quanto riporta la testata Calciomercato.com i primi contatti tra le parti sono stati prettamente conoscitivi. Il desiderio di andare avanti insieme è reciproco e, il Milan, vuole prolungare il contratto di Maignan fino al 2028. Dal canto suo, l’entourage del 16 punta a ottenere un ingaggio da circa 6 milioni di euro netti all’anno (oggi guadagna 2,8 milioni). Per la stessa fonte, i prossimi incontri saranno importanti al fine di entrare nei dettagli economici, ma la trattativa è ormai iniziata.

Per restare nella stretta attualità, dopo il piccolo problema fisico accusato col Newcastle Mike si è allenato in gruppo ieri e oggi, ma non verrà rischiato per Cagliari. Infatti, mentre la squadra è partita alla volta della Sardegna, il portiere della Francia è rimasto a Milanello per recuperare al meglio la condizione in vista di Milan-Lazio di sabato.

ESCLUSIVA, PELLEGATTI: “MAIGNAN? ACQUA FRESCA RISPETTO A LEAO! NON COMINCIATE…”

Scelta… doppia

È un caso totalmente diverso quello che riguarda Jan-Carlo Simic. Il difensore classe 2005 è in forza al Milan Primavera e la società ha la prospettiva di portarlo in prima squadra in futuro. La notizia che lo riguarda è sul contratto che il giocatore ha firmato con il suo nuovo entourage. Infatti, secondo quanto riferito dall’esperto Nicolò Schira, Il giovane centrale ha scelto come nuovi agenti i fratelli Beppe e Andrea Riso. Per loro, l’ultima è stata un’estate intensa: prima il passaggio di Sandro Tonali al Newcastle, poi quello di Davide Frattesi all’Inter. Adesso, della scuderia Riso farà parte anche Simic, che qualche mese fa era stato attenzionato anche da Stefano Pioli.

L’ex Stoccarda ha fatto parte del gruppo dei 5 del Milan Primavera che il tecnico ha deciso di portare con sé nella tournée negli Stati Uniti: oltre a lui, il portiere Lapo Nava, il terzino sinistro Davide Bartesaghi, il centrocampista Kevin Zeroli e l’attaccante Chaka Traorè. In quella notte del 24 luglio contro il Real Madrid, fu schierato titolare al fianco di Fikayo Tomori, mettendo in campo una prestazione degna di nota e quasi da veterano di difesa.

CHI È JAN-CARLO SIMIC E PERCHÉ HA GIÀ CONVINTO IL MILAN E PIOLI

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

maignan milan simic

Ultime news

Notizie correlate