Maignan, rinnovo in stand-by: il Milan ragiona su incognite e richieste

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan è “perplesso” intorno al rinnovo di Mike Maignan: il punto sulla trattativa del Corriere dello Sport alle porte dell’Europeo

Uno dei tanti temi che stanno accompagnando i tifosi del Milan in queste ultime settimane è il calciomercato in uscita dei big: tra le situazioni ancora da decifrare alle porte di giugno, oggi il focus è su Mike Maignan e il suo rinnovo. A mettere a fuoco sulla situazione contrattuale del francese è Il Corriere dello Sport, che questa mattina scrive di una “fase di stand-by”. E non a caso.

Tra richieste e incognite

In particolare, questo punto della trattativa combacia con una richiesta di aumento dell’ingaggio similare a quella percepita da Rafa Leao e, inoltre, ai “ragionamenti attivi” da parte del club. Anzitutto sulle garanzie che può dare un portiere di assoluto valore ma con qualche incognita dal punto di vista fisico. “Il tasso di discontinuità inciderà nelle valutazioni”, scrive il CorSport. Ecco perché Mike si porterebbe dietro alcuni dubbi sul proprio futuro.

Per il quotidiano “non c’è bisogno che Maignan e il Milan si scelgano un’altra volta, dopo l’Europeo potrebbe cominciare una storia più solida”.

Ultime news

Notizie correlate