Maignan-Milan, il punto sul rinnovo tra prima offerta e richiesta

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Daniele Longo fa il punto sulla trattativa tra Mike Maignan e il Milan per il suo contratto in scadenza nel 2026

Nelle ultime settimane, alcuni tra i tifosi del Milan e gli addetti ai lavori avevano storto il naso per le prestazioni non sempre brillanti e continue di Mike Maignan. Il portiere francese, che ha da sempre abituato a grande sicurezza tra i pali, è finito al centro di discussioni relative sia ad imprecisioni individuali che alla scarsa tenuta difensiva della squadra. Nelle ultime due partite disputate però, il Milan e Maignan hanno portato a casa due clean sheet, dopo 8 reti subite nelle precedenti 5 sfide.
MILAN, PADOVAN DURO SU MAIGNAN: “C’ERA CHI PENSAVA FOSSE MEGLIO DI DONNARUMMA…”

La prima proposta del Milan a Maignan

Come riportato da Daniele Longo per Calciomercato.com, in via Aldo Rossi il rinnovo di Maignan resta sempre un tema caldo. Da un lato c’è la consapevolezza di poter lavorare con relativa calma data la scadenza attuale fissata al 2026, dall’altro non è in dubbio che servirà comunque uno sforzo importante per accontentare uno dei portieri migliori al mondo. Maignan, al pari di Leao e Theo Hernandez, viene considerato dalla proprietà come uno dei fuoriclasse della rosa e come tale deve essere considerato anche dal punto di vista economico. Nei primi contatti con il suo agente si è partiti da una base di 5 milioni di euro più bonus, cifra che renderebbe il portiere francese il più pagato della rosa al pari del numero 10 portoghese. Non ancora una vera e propria offerta ufficiale ma una proposta verbale che, in quanto tale, può essere oggetto di discussioni e adeguamenti.

MAIGNAN, MILAN “COSTRETTO” DAL BAYERN? RINNOVO, C’E’ UNA COMPLICAZIONE

La distanza col portiere e il mercato

Il dialogo, comunque, prosegue con la comune volontà di arrivare a un accordo, ma servirà tempo e lavoro perché oggi le parti non sono vicine: Maignan aspira a un contratto da 8 milioni a stagione. Per quanto riguarda le offerte di mercato, Bayern Monaco e Chelsea restano sempre in agguato. Dal canto loro, tuttavia, i rossoneri restano fermi sulle proprie convinzioni, e per lasciare partire Magic Mike saranno necessari almeno 100 milioni di euro.

MILAN, CARESSA E IL TATTICO: “LEAO E MAIGNAN, QUESTO IL MOTIVO DELLA SCARSA RESA?”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate