Milan, Gazzetta contro Maignan: “Voto 3, sgradevole e allusivo”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Durissima critica del quotidiano nei confronti del portiere del Milan Mike Maignan, reo di aver fatto “due uscite infelici”: in campo e sui social

Nell’edizione di oggi della Gazzetta dello Sport, al giornalista Sebastiano Vernazza è affidato come di consueto il pagellone dell’8a giornata di Serie A: tra i votati c’è un giocatore del Milan, Mike Maignan, un ex giocatore del Milan, Giacomo Bonaventura, e uno che diversi tifosi vorrebbero vedere in futuro al Milan, Joshua Zirkzee. Fa parecchio discutere la decisione del quotidiano e del giornalista di scagliarsi contro il portiere francese, espulso a Genova dopo un’uscita con ginocchio alto sull’avversario Ekuban. Dopo le pesanti accuse del presidente genoano Alberto Zangrillo, Mike Maignan e il Milan hanno risposto via social, in un tono che non è piaciuto. Anzi, che è stato addirittura definito come “sgradevole” ed “allusivo”.

TREVISANI SU MAIGNAN: “FALLO BRUTTO, MA FOLLIA DARGLI DELL’ASSASSINO”

Maignan e il 3 di Gazzetta dello Sport

Di seguito, la pagella di Mike Maignan dopo l’espulsione, la prima in maglia Milan, e soprattutto dopo la risposta social alle dichiarazioni del presidente Zangrillo.

“L’uscita pericolosa di Mike Maignan su Ekuban, in Genoa-Milan, poteva creare seri danni all’attaccante rossoblù. Maignan era fuori dall’area per colpire di testa e non si salta così in un contrasto aereo, con un ginocchio alto sulla faccia di un avversario. Espulsione sacrosanta. Alberto Zangrillo, presidente del Genoa e medico, ha parlato di intervento potenzialmente assassino e forse ha esagerato. A nostro parere è stata sgradevole, perché allusiva, la replica di Maignan a Zangrillo via social: «Spero che tu non debba mai sperimentare ciò di cui mi hai accusato». Due uscite infelici di Maignan”.

PALMERI TRA REGOLAMENTO E ANATOMIA: “MAIGNAN, USCITA CRIMINALE!”

Dopo il voto a Maignan, tocca all’ex Milan Jack Bonaventura

Se a Maignan è stato dato un 3, all’ex Milan Jack Bonaventura è arrivato invece un 7,5 dopo il gol di Napoli e il ritorno in Nazionale.

“A 34 anni non è tardi per nulla. Giacomo “Jack” Bonaventura e la sua seconda vita nella Fiorentina di Italiano, come incursore. Al Maradona ha segnato il gol del 2-1, la rete che ha stordito il Napoli. Bonaventura ha avuto la sfortuna di giocare al Milan negli anni della transizione da Berlusconi al cinese misterioso fino a Elliott. Nel 2020 è stato lasciato libero, forse frettolosamente, e ha scelto la Fiorentina. Spalletti l’ha richiamato in Nazionale e chissà che tra 7 giorni a Wembley contro l’Inghilterra non replichi il gol di Fabio Capello nel 1973. Perché Bonaventura ha qualcosa del Capello giocatore”.

MAIGNAN CONTRO ZANGRILLO: “LE PAROLE HANNO UN PESO! SPERO TU NON DEBBA…”

Zirkzee: 7,5

Stessa valutazione anche per l’attaccante del Bologna, sempre più in luce dopo un grandissimo inizio di stagione.

“Sabato contro l’Inter, Joshua Zirkzee, attaccante olandese del Bologna, ha mostrato come un centravanti possa riempire gli spazi che lui stesso ha contribuito a creare. Il gol del 2-2 è stato l’acuto, ma ha impressionato di più la prestazione, il movimentismo che l’ha reso inafferrabile, quelle oscillazioni continue dentro e fuori l’area, un po’ 9 e un po’ 10, costruttore ed esecutore allo stesso tempo. Questo ragazzo zazzeruto, nato in Olanda da madre nigeriana e padre tedesco, e cresciuto in parte nelle giovanili del Bayern Monaco, gioca con la leggerezza e la bellezza di una farfalla”.

GENOA-MILAN, MARELLI: “GIUSTO IL ROSSO A MAIGNAN. ECCO QUANTE GIORNATE RISCHIA”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

maignan genoa milan zangrillo espulsione gazzetta

Ultime news

Notizie correlate