“Maignan, papere taciute! Donnarumma invece…”: Pagliuca fa discutere

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

L’ex portiere della Nazionale Gianluca Pagliuca insiste (ancora) sul confronto a tinte Milan tra Maignan e Donnarumma

Nonostante l’errore pacchiano contro la Salernitana, Mike Maignan sta giocando un’altra stagione su alti livelli tra i pali della porta del Milan. Costretto a subire tantissimo da una squadra che a differenza delle scorse stagioni concede molto agli avversari, come dimostrano i 20 gol subiti in 17 partite (l’Inter ne ha subiti 7), il portiere titolare della Nazionale francese è praticamente sempre tra i migliori in campo dell’11 rossonero grazie ad interventi salva-risultato come quello di Newcastle e quello in casa contro la Fiorentina. Sulla questione, però, non è d’accordo l’ex portiere della Nazionale Italiana, Gianluca Pagliuca. Intervistato da Tuttosport, Pagliuca ha criticato il portiere del Milan, Mike Maignan, in favore dell’ex portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma.

Il Milan, Maignan e (ancora una volta) Donnarumma

Ancora una volta, il confronto tra Maignan e Donnarumma, rispettivamente attuale e vecchio portiere del Milan, tiene banco sulla stampa italiana. Nonostante in quasi due anni e mezzo a Parigi l’ex rossonero non sia riuscito ancora ad imporsi viaggiando su un rendimento altalenante, il discorso rimane quello dell’ “accanimento preventivo“. Per le ultime gare di Maignan al Milan, risponde Gianluca Pagliuca alla domanda del quotidiano, “le papere sono passate sotto silenzio“.

MAIGNAN E DONNARUMMA: «È forte, ma nelle ultime gare ha fatto qualche errore. Tra lui e Donnarumma la critica utilizza due pesi e due misure… Quando sbaglia Maignan le papere passano sotto silenzio; mentre su Gigio noto un accanimento preventivo. Ogni errore di Donnarumma viene sempre sottolineato e si tende a massacrarlo. Peccato che quando è decisivo in positivo come a Dortmund, dove ha fatto 4 parate decisive per il passaggio del turno in Champions League, non se ne parli. Per me Gigio rimane il portiere italiano più forte, un patrimonio del nostro calcio che andrebbe maggiormente supportato e tutelato».

IL MILAN VUOLE IL RINNOVO DI MAIGNAN: C’E’ UN NUOVO BUDGET STIPENDI?

Chi è il migliore della Serie A?

Alla domanda invece sul miglior portiere del campionato di Serie A in questo momento, Gianluca Pagliuca sceglie Michele Di Gregorio, portiere del Monza che sta confermando una grandissima, prima stagione in Serie A. Nell’ultima partita, a proposito di “papere”, il portiere del Monza è stato protagonista di un clamoroso errore che è costato partita e vittoria ai suoi (0-1 all’U-Power Stadium contro la Fiorentina). La risposta dell’ex estremo difensore:

IL MIGLIOR PORTIERE DELLA SERIE A: «Scelgo Di Gregorio. Viene meno pubblicizzato rispetto a tanti altri, ma sta disputando un campionato strepitoso. Michele è un ragazzo molto serio e sta facendo benissimo da alcuni anni. Bravo il Monza a crederci e puntarci, quando non lo faceva nessuno. Può fare lo stesso percorso di Vicario. Falcone? Lo conosco bene. Quando giocava nel Cosenza lo segnalai al Bologna, poi la Samp sparò alto e non ci fu niente da fare. L’avevo adocchiato in tempi non sospetti: ora è cresciuto tanto, diventando per rendimento uno dei migliori».

MAIGNAN, CHI IN CASO DI ADDIO? SPUNTA UN NOME DALLA SERIE A

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate