Jovic nel Milan quasi come Haaland e Mbappé: ora il rinnovo

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Luka Jovic quasi al pari di Haaland e Mbappé per media gol e adesso aumentano decisamente le chance per il rinnovo

Luka Jovic non farà impazzire i tifosi del Milan come Erling Haaland quelli del Manchester City oppure Kylian Mbappé i supporter del Paris-Saint-Germain, ma i numeri parlano a favore dell’attaccante serbo. L’ex Real Madrid, infatti è in top 5 in Europa per media gol, poco al di sotto dei già citati fenomeni a cui si aggiunge anche Lautaro Martinez, colui che lo sopravanza in Serie A. Dietro ci sono tanti big del calcio mondiale, ad esempio Robert Lewandowski. Questa statistica che premia il classe 1997 dimostra la sua concretezza quando è stato schierato in campo. La classifica sarebbe ancora migliore se si considerasse il periodo da dicembre in avanti quando Jovic ha iniziato a influire nella formazione di Pioli giocandosi anche qualche chance da titolare. Queste buone prestazioni realizzative di Jovic al Milan fanno emergere la questione rinnovo. Intanto, ecco la media gol di Jovic comparata a quella dei fenomeni del calcio.

FROSINONE-MILAN, JOVIC: “LAVORO DURAMENTE PER FARMI TROVARE SEMPRE PRONTO”

Jovic in top 5 europea

Luka Jovic tra i migliori d’Europa per media gol in stagione considerando tutte le competizioni. La statistica riportata da La Gazzetta dello Sport dimostra i numeri notevoli dell’attaccante serbo. Sono 5 le reti di Jovic in Serie A a cui si aggiungono le 2 messe a segno in Coppa Italia. Bilancio positivo, che diventa migliore se si comparano questi dati numerici con i minuti giocati. La media gol è di uno ogni 103′ giocati. Considerando che le partite sforano più volte anche il novantacinquesimo minuto di gioco significa quasi una marcatura a partita. Indubbiamente sotto questo punto di vista è il migliore dei rossoneri, infatti gli altri attaccanti non fanno meglio con Giroud con lo score di un gol ogni 170 minuti, Okafor, che ha giocato poco si avvicina con 119 minuti mentre sono più distanti Pulisic e Leao.  Il raffronto più interessante è quello con i migliori del calcio europeo. Mbappé e Haaland fanno meglio di Jovic per poco: il francese inarrivabile a un gol ogni 83′ e il norvegese al pari di Lautaro ha bisogno in media di 99 giri di lancette per andare in rete. Jovic mette dietro, al momento, Robert Lewandowski che impiega 169 minuti per segnare.

FROSINONE-MILAN, DI FRANCESCO: “CI SONO MANCATE FORTUNA E MALIZIA. JOVIC? QUANCO CI VEDE RINASCE”

Consensi in aumento per il rinnovo Jovic-Milan

Il gol decisivo per la vittoria del Milan messo a segno da Luka Jovic allo Stirpe con il Frosinone ha aperto la questione del suo rinnovo, fino a qualche settimana fa neanche discussa. La concretezza del serbo però sta convincendo la società che è opportuno contare su di lui anche nelle prossime stagioni. L’ex Fiorentina è arrivato l’ultimo giorno di mercato con ultima ruota di scorta per l’attacco rossonero. A fine stagione il Club può rinnovare automaticamente il contratto come già pattuito tra le parti. Al momento la trattativa non è iniziata, ma dalle parti di via Aldo Rossi non c’è fretta.

FROSINONE-MILAN 2-3, LE PAGELLE: GIROUD ETERNO, JOVIC DECISIVO

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate