L’Inter mette il terzino nel mirino: fu a un passo dal Milan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’Inter è alla ricerca di un terzino, o meglio, di un esterno a tutta fascia per il 3-5-2 di Simone Inzaghi. Da più parti si legge che Robin Gosens è uno degli indiziati a lasciare i nerazzurri nella finestra invernale del calciomercato, e allora la rosa necessiterebbe di un sostituto.

Questo è stato individuato nel profilo di Anotee Robinson. Secondo Tuttosport, il giocatore del Fulham potrebbe partire per una cifra inferiore ai 20 milioni di euro, visto il suo contratto in scadenza a giugno 2024. Oltre all’americano, impegnato insieme a Sergino Dest al Mondiale, nel mirino c’è anche Borna Sosa dello Stoccarda.

LEGGI QUI ANCHE – BELGIO-MAROCCO, LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI: BOCCIATO DE KETELAERE, ZIYECH IL MIGLIORE

Sul terzino croato, però, anche l’Atalanta: l’Inter potrebbe tornarci se si dovesse muovere qualcosa per Gosens. I tifosi del Milan ricorderanno il nome di Robinson, perché nel gennaio 2020 fu molto vicino a vestire i colori rossoneri. Infatti, al giocatore che agisce sulla corsia di sinistra mancavano solo due step: visite mediche e firme. Tuttavia, non riuscì a passare i test fisici per causa di un problema cardiaco (poi risolto) e tornò al Wigan. Ormai quasi tre anni fa non se ne fece nulla, ma chissà che il terzino non possa tornare a Milano, questa volta per vestire la maglia dell’Inter.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate