Ligue 1, giornata 13: Il Psg soffre e allunga. È bagarre Champions

I più letti

La giornata 13 di Ligue 1 appena conclusa poteva regalarci una clamorosa sorpresa ma la capolista PSG viene tenuta a galla dai suoi fuoriclasse. Si fa sempre più avvincente la lotta per un posto Champions e nei bassifondi della classifica.

 

Il PSG soffre ma allunga in vetta

Messi e compagni nell’anticipo pomeridiano del sabato affrontavano un match agevole contro il Troyes. Almeno sulla carta. Va subito sotto il PSG grazie al gol di Balde. Il pareggio di Soler al 24’ sembrava aver indirizzato il match come da pronostico. Ad inizio ripresa, ancora Mama Balde trafigge Donnarumma e porta ancora in vantaggio il Troyes. A quel punto salgono in cattedra i fuoriclasse di Galtier. Prima Messi al 55’ e poi Neymar al 62’ ribaltano l’incontro. Non poteva mancare il sigillo di Mbappè che, su calcio di rigore, batte il portiere con un destro all’incrocio dei pali portando il risultato sul 4-2. Ma il Troyes non ha smesso di stupire e prova a rientrare in partita con il gol di Palaversa al minuto 88. Troppo tardi. Finisce 4-3 al Parco dei Principi un incontro pirotecnico.

 

 

Leggi QUI – Van Dijk incorona Giroud: “È la mia bestia nera”

 

Avvincente corsa Champions

Nell’anticipo del venerdì il Lens, al suo terzo successo consecutivo, strapazza il Tolosa per 3-0 piazzandosi al secondo posto in solitaria. Cinque i punti di distacco dalla capolista PSG ma tre lunghezze la separano dalle inseguitrici Rennes e Lorient.

Terrier, Kalimuendo e Gouiri siglano la quinta vittoria consecutiva del Rennes. Vittoria interna per 3-0 sul Montpellier. Successo che permette ai rossoneri di agganciare in terza posizione il Lorient clamorosamente sconfitto tra le mura amiche dal Nizza per 1-2 grazie ai gol di Atal e Laborde che ribaltano nella ripresa il gol del vantaggio di Ouattara per i padroni di casa al minuto 18.

Restano aggrappate al quarto posto, ultimo slot per l’accesso al preliminare di Champions, Marsiglia e Monaco. L’Olympique continua il momento nero pareggiando 2-2 a Strasburgo mentre il Monaco si sbarazza dell’ultima in classifica Angers per 2-0.

Incredibile bagarre salvezza

Domenica, all’ora di pranzo, riflettori accesi sullo scontro salvezza tra Auxerre e Ajaccio. I padroni di casa, rimasti in dieci per quasi tutto il secondo tempo a causa dell’espulsione dell’ex milanista Niang, ottengono una vittoria grazie al gol in apertura di incontro realizzato da Sakhi. Con questi tre punti l’Auxerre fa un bel balzo in classifica scavalcando quattro squadre. Altro scontro diretto tra Brest e Reims. I padroni di casa non ne approfittano del fattore campo e terminano a reti inviolate il match.

La lotta per la salvezza resta avvincente in Ligue 1. Ben nove squadre in appena cinque punti. Di queste, sono sei ad essere lontane dalla retrocessione per soli tre punti.

Le prossima giornata.

Questo il calendario del quattordicesimo turno di Ligue 1:

 

Troyes – Auxerre (Venerdì 04/11 h21)

Ajaccio – Strasburgo (Sabato 05/11 h17)

Angers – Lens (Sabato 05/11 h21)

Lorient – PSG (Domenica 06/11 h13)

Clermont – Montpellier (Domenica 06/11 h15)

Lille – Rennes (Domenica 06/11 h15)

Nizza – Brest (Domenica 06/11  h15)

Reims – Nantes (Domenica 06/11 h15)

Tolosa – Monaco (Domenica 06/11 h17.05)

Olympique Marsiglia –  Olympique Lione (Domenica 06/11 h20.45)

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate