L’ex giocatore: “Per le sue qualità, Rebic sarebbe stato utilissimo alla Croazia”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Ante Rebic è stato escluso dal Mondialedal CT Dalic, così come era successo dopo l’Europeo di un anno fa. L’ex calciatore, suo connazionale croato, Sasa Bjelanovic ne ha parlato a Tuttomercatoweb.

L’attuale direttore sportivo dell’Istria 1961 ed ex attaccante di Torino, Hellas Verona e Atalanta è intervenuto nel corso del TMW News. Ha cominciato parlando del Mondiale e delle aspettative sulla Croazia in Qatar: “Ovviamente sarà difficile ripetere quanto fatto nel 2018, ma penso che la Croazia si esibirà sempre al meglio nelle competizioni importanti ed il Mondiale è la possibilità più grande”.

LEGGI QUI ANCHE – DI MARZIO SVELA UN RETROSCENA: “PRIMA DELL’INTER C’ERA L’INTERESSE DEL MILAN”

A specifica domanda su Rebic, poi, Bjelanovic risponde: Penso che Rebic, per le sue qualità, sarebbe sicuramente utilissimo. Davanti, nonostante abbiamo giocatori importanti, può coprire diversi ruoli e quindi è un’assenza. Ma è già da più di un anno che è così ormai, da dopo gli Europei. La sua esclusione è dovuta anche ad alcune uscite fuori luogo“.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate