“Stravedo per Pioli, ma qualcosa non va!”: l’ex dopo Lecce-Milan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Piovono critiche su Pioli anche dopo Lecce-Milan: il commento dell’ex è da grande estimatore del tecnico rossonero

Prima una brutta settimana con un punto in tre partite, poi una grande reazione in Champions League: il Milan a Lecce è caduto ancora. E come a Napoli, si è fatto rimontare i due gol di vantaggio che aveva accumulato. Una prestazione tutto sommato buona nei primi 45′ è stata gettata al vento nella ripresa e nel giro di pochi minuti. A commentare l’altalena di risultati e prestazioni che sta colpendo il Milan, anche Walter Novellino, ex allenatore e con un passato anche da calciatore rossonero. Intervenuto nella trasmissione “Tutti Convocati” ai microfoni di Radio 24, ha giudicato l’operato dell’ultimo periodo di Stefano Pioli e la situazione globale della squadra. Poco prima, tra l’altro, aveva parlato anche dopo la bella vittoria sul Paris Saint-Germain.

LECCE-MILAN, ORDINE: “PIOLI HA PERSO L’ORIENTAMENTO”

Da PSG a Lecce

Questo il commento di Novellino dopo il pareggio maturato in Puglia grazie alle reti di Sansone e Banda:

“Io stravedo per Pioli, ma fa una partita alla grande e poi un’altra un po’ così… Io col Lecce avrei messo Florenzi e non Musah, al posto di Calabria. Il primo tempo è stato bello, ma gli ultimi 25 minuti il Milan era in totale difficoltà. Qualcosa in casa Milan non va a livello mentale”.

Proprio l’ex tecnico, con una lunghissima carriera in Serie A, aveva dato il suo parere positivo per la prestazione messa in campo a San Siro martedì sera, solo pochi giorni fa. Ai microfoni di Tuttomercatoweb, infatti, aveva affermato:

“La vittoria del Milan contro il PSG? Sono contento per Stefano Pioli, è una persona perbene e un ottimo allenatore. La squadra è comunque ben costruita e sarà protagonista”.

MILAN, PREVISTO FACCIA A FACCIA PIOLI-FURLANI SUL TEMA INFORTUNI

Panchina a rischio?

Per quel che riguarda la posizione dell’allenatore rossonero, tanto contestato dai tifosi milanisti nel recente periodo e non solo, l’autorevole giornalista Matteo Moretto ha fatto oggi luce sulla situazione. Secondo la penna di Relevo la società, pur non essendo soddisfatta dell’esito e di come si è arrivati al risultato finale della sfida giocata a Lecce, non prenderà decisioni drastiche. Per Moretto, il Milan andrà avanti con Pioli, che ha comunque dato un segnale durante la settimana. Ribadisce poi, che per il momento non è previsto alcun cambio di rotta. Le somme di quanto fatto dall’allenatore emiliano verranno tratte a fine stagione per decidere sulla conferma, anche se il contratto scadrà alla fine della prossima annata.

ESCLUSIVA, PELLEGATTI SU LECCE-MILAN: “MI AUGURO CHE PARLI QUALCUNO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate